ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Rifiuti in spiaggia, nisseni multati a Mollarella: "Non torniamo più". La rabbia del sindaco di Licata e le scuse di Ruvolo
Cronaca
visite108

Rifiuti in spiaggia, nisseni multati a Mollarella: "Non torniamo più". La rabbia del sindaco di Licata e le scuse di Ruvolo

"Lo scorso pomeriggio sono state elevate 13 sanzioni da vigili urbani in borghese per abbandono di rifiuti nelle spiagge di Marianello e Mollarella. D...

Redazione
02 Agosto 2015 10:51

"Lo scorso pomeriggio sono state elevate 13 sanzioni da vigili urbani in borghese per abbandono di rifiuti nelle spiagge di Marianello e Mollarella. Due ragazzi di Caltanissetta multati ci hanno fatto sapere che non torneranno più a licata. Che restassero pure nella loro città a gettare l'immondizia per terra! Per la cronaca sono stati multati anche licatesi". E' ciò che ha scritto sulla propria pagina Facebook il sindaco di Licata, Angelo Cambiano, denunciando la reazione di due giovani nisseni quando si sono visti consegnare la contravvenzione per aver abbandonato rifiuti durante la loro presenza sul litorale licatese. Il duro commento del primo cittadino di Licata ha ricevuto i commenti positivi di molti altri nisseni, e a stretto giro di posta ha risposto - sempre attraverso il social network - anche il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, scusandosi per il comportamento incivile dei suoi concittadini. "Carissimo Collega ho appena letto il tuo post che racconta di due giovani concittadini che dopo essere stati multati per aver abbandonato rifiuti in spiaggia a Licata hanno dichiarato di non voler tornare più. Sono davvero rammaricato per questo episodio. Apprezzo molto il lavoro che stai facendo per tenere le spiagge pulite ed è meritevole l'azione di controllo - ha detto Ruvolo, replicando al suo collega di Licata -. Molti nisseni frequentano quei lioghi e la tua città apprezzando l'accoglienza e la bellezza. Purtroppo una marginale espressione di inciviltà non può macchiare una maggioranza di miei concittadini che invece rispettano I luoghi e partecipano al mantenimento dell'integrità ambientale. Anche io sono impegnato in questa direzione e mi sto adoperando affinché anche a Caltanissetta venga rispettata la pulizia ed il decoro cittadino. Per questo comprendo il senso del tuo post. Buon lavoro e buona estate

Nisseni sporcaccioni anche in patria. Rifiuti sparsi sulle panchine, il degrado di viale della Regione
News Successiva
Buon viaggio Marco! Inizia il tour "Walk for Peace": Carletta percorrerà 1300 km e visiterà 50 Comuni di Sicilia

Ti potrebbero interessare

Commenti

Rifiuti in spiaggia, nisseni multati a Mollarella: "Non torniamo più". La rabbia del sindaco di Licata e le scuse di Ruvolo

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta