ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Ricostruzione viadotto A19, il ministro Delrio ammette i ritardi: "Recupereremo il tempo perduto, i colpevoli pagheranno"
Cronaca
visite69

Ricostruzione viadotto A19, il ministro Delrio ammette i ritardi: "Recupereremo il tempo perduto, i colpevoli pagheranno"

"Noi diremo la verità sempre, come abbiamo detto in commissione, accerteremo le responsabilità di chi ha consentito a questo disastro, diciamo così pe...

Redazione
20 Giugno 2015 10:11

"Noi diremo la verità sempre, come abbiamo detto in commissione, accerteremo le responsabilità di chi ha consentito a questo disastro, diciamo così per distrazione, e recupereremo il tempo perduto. Questo ve lo garantisco". Lo ha affermato il ministro Graziano Delrio sul viadotto Himera dell'A19, a Catania, a margine della giornata conclusiva dei lavori della prima Conferenza mobilità sostenibile promossa dall'Anci. "Io sono un grande sostenitore della verità - ha aggiunto Delrio - quindi capisco che trenta giorni in più sono considerati un ritardo, ma ci sono 40 anni di incuria e di abbandono rispetto alle infrastrutture che dobbiamo recuperare. Quindi chiediamo ai cittadini siciliani di fidarsi del nostro lavoro. Abbiamo avuto qualche settimana di ritardo nell'istruttoria della protezione civile regionale che ha trasmesso i dati anche rispetto alle altre emergenze - ha proseguito il ministro - ma la recupereremo nei prossimi giorni perché i progetti sono già in stato di avanzata esecuzione dal punto di vista tecnico. Poi si partirà rapidissimamente". "Abbiamo rallentato un po' questa fase istruttoria - ha affermato Delrio - anche perché abbiamo voluto valutare anche il recupero dell'altra carreggiata perché questo consentirebbe ovviamente una riduzione dei disagi a tutti i livelli e poi perché abbiamo anche aspettato la commissione d'inchiesta". "Vogliamo fare in modo che le opere pubbliche in Italia si facciano con i tempi e i costi giusti e l'unico modo per fare questo è fare una battaglia contro la corruzione. A differenza di quello che alcuni pensano le procedure normali, quelle semplificate e la vigilanza dell'Anac consentono una migliore realizzazione. La legalità funziona più dell'illegalità", ha aggiunto il ministro. "Certamente - ha continuato Delrio - lavoriamo a stretto contatto con l'autorità giudiziaria, con Raffaele Cantone. Anche il nuovo codice degli appalti è frutto di una strettissima collaborazione con l'Anac. Qualcuno pensa - ha poi osservato il ministro - che la vigilanza dell'Anac possa ritardare le opere? Èil contrario. Anche in Expo noi abbiamo recuperato terreno sul Mose stiamo recuperando terreno perché lavoriamo a stretto contratto con l'Anac".

Una seduta simulata all'assemblea Onu di New York. Studenti del Liceo classico "Settimo" a scuola di diplomazia
News Successiva
Operazione "Trinacria" sulle strade di Caltanissetta. La Polizia segnala giovane trovato con dose di hashish

Ti potrebbero interessare

Commenti

Ricostruzione viadotto A19, il ministro Delrio ammette i ritardi: "Recupereremo il tempo perduto, i colpevoli pagheranno"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta