ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Real Maestranza in visita al "Malaspina". I detenuti regalano al capitano quadro dipinto a mano
Cronaca
visite194

Real Maestranza in visita al "Malaspina". I detenuti regalano al capitano quadro dipinto a mano

Ultimo giorno di visite per il Capitano della Real Maestranza, oggi infatti come ultima tappa si è recato a fare visita ai detenuti, agli agenti di po...

Redazione
26 Marzo 2016 14:44

Ultimo giorno di visite per il Capitano della Real Maestranza, oggi infatti come ultima tappa si è recato a fare visita ai detenuti, agli agenti di polizia penitenziaria, agli educatori e agli operatori della casa circondariale di Caltanissetta. Il corteo ha percorso vi Messina con in testa il suo capitano, oltre alle cariche capitanali, le bandiere e le alabarde di tutte le categorie e i rappresentati della Real Maestranze. All'arrivo presso la casa circondariale è avvenuta la consegna del capitano da parte degli agenti della polizia municipale alla polizia penitenziaria, che lo ha scortato dal cancello fino all'ingresso principale, attraversando un picchetto d'onore composto dagli agenti della polizia e penitenziaria e dalla Real Maestranza, disposti ai lati del vialetto d'accesso. Suggestiva tutta la cerimonia suggellata dalla consegna della chiave da parte del direttore della casa circondariale e dal comandante della polizia penitenziaria al capitano della Real Maestranza. Successivamente un momento di preghiera, all'interno della cappella del carcere intitolata a San Giovanni Paolo II, la messa è stata officiata dal cappellano don Ivan Graci. Alla fine della funzione religiosa come di consueto i detenuti della casa circondariale hanno regalato al capitano della Real Maestranza uno splendido quadro realizzato con le loro mani. Hanno preso parte alla cerimonia non soltanto le più alte cariche della polizia penitenziaria ed il direttore della casa circondariale, ma anche tutti i comandanti delle forze armate. La consegna della chiave avviene ancora oggi per sottolinere il fatto che il capitano della Real Maestranza aveva il privilegio, fino al 1822, di liberare un prigioniero di pena lieve, oltre a questo grazie al grande lavoro del direttore del carcere, del comandante della polizia penitenziaria e della Real Maestranza è stato possibile fare prendere parte alla processione del mercoledì santo e del venerdì santo un detenuto della casa circondariale. Anche questa Una giornata memorabile per il capitano della Real Maestranza Calogero Castelli e per le cariche capitanali, scudiero Roberto Nicosia, alfiere maggiore Angelo Giuffrida, portabandiera storica Gaetano d'oca, portabandiera Massimiliano bella e alabardiere Pierluigi Amico.

Muos, i periti: esclusi i rischi per la salute. Legambiente: "Test di comodo senza rigore scientifico"
News Successiva
"Nessuno tocchi don Peppe Alessi". La comunità di San Marco contraria al trasferimento del parroco

Ti potrebbero interessare

Commenti

Real Maestranza in visita al "Malaspina". I detenuti regalano al capitano quadro dipinto a mano

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852