ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Raffineria, il premier Renzi: "Io non chiuderò il sito di Gela, multinazionali danno lavoro"
Cronaca
visite86

Raffineria, il premier Renzi: "Io non chiuderò il sito di Gela, multinazionali danno lavoro"

"Ci sono gas e petrolio in Italia e sono orgoglioso della qualità della ricerca italiana" ha detto il premier Matteo Renzi in direzione Pd. "Qualcuno...

Redazione
04 Aprile 2016 19:08

"Ci sono gas e petrolio in Italia e sono orgoglioso della qualità della ricerca italiana" ha detto il premier Matteo Renzi in direzione Pd. "Qualcuno vorrà chiudere Gela e la Basilicata, io no. Per Eni non sarebbe un problema perché ha fatto investimenti nel mondo. Ma discutiamo nel merito senza i falsi slogan e la demagogia da strapazzo". "Vogliamo continuare - sostiene Renzi - a fare giochini da semplificatori dei social media per cui si dice che le multinazionali sono il nemico? O vogliamo dire che sono una parte dell'economia del paese, che creano posti di lavoro e che quando vanno via c'è una crisi da risolvere?". Il premier ha mostrato una slide che spiega come le multinazionali in Italia hanno "13.165 controllate per 1 milione e 200 mila occupati, creando il 14% del pil italiano e il 25% dell'export italiano". E rivendica quindi anche i contatti del governo con i manager delle multinazionali: "Sì, se viene Tim Cook io lo ricevo...pensate che stranezza: un ministro, un presidente del Consiglio che incontra un imprenditore". "Sulla questione energetica oggi l'Italia è in una posizione di leadership a livello europeo. Abbiamo chiuso 3 centrali a carbone, impostato una strategia aggressiva sulle rinnovabili, siamo leader in Europa sull'energia", ha spiegato il premier che sulla questione energetica ha invitato ad un "ragionamento più ampio: deve essere chiaro che da qualche parte l'energia dobbiamo prenderla e che noi pensiamo sia meglio non sprecare l'energia che c'è anziché incrementare i portafogli dei russi, degli arabi e di altri". Renzi ha sottolineato il fatto che su questo tema "le lezioni prendiamo da chi parla con i numeri non da chi fa discorsi astratti".

A Gela il sindaco autorizza spiaggia per nudisti. "Vogliamo intercettare nuovi flussi turistici"
News Successiva
Cane pestato da due stranieri a Gela. Attivate le procedure per l'espulsione dall'Italia

Ti potrebbero interessare

Commenti

Raffineria, il premier Renzi: "Io non chiuderò il sito di Gela, multinazionali danno lavoro"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta