ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Processo Borsellino a Caltanissetta, slitta la requisitoria. Dubbi su fuga di "faccia da mostro"
Cronaca
visite98

Processo Borsellino a Caltanissetta, slitta la requisitoria. Dubbi su fuga di "faccia da mostro"

Non si puo’ arrivare a sentenza senza ascoltare i pentiti calabresi Nino Lo Giudice e Consolato Villani, il verbale delle loro dichiarazioni non basta...

Redazione
20 Settembre 2016 15:01

Non si puo’ arrivare a sentenza senza ascoltare i pentiti calabresi Nino Lo Giudice e Consolato Villani, il verbale delle loro dichiarazioni non basta. Ne sono convinti i pm di Caltanissetta impegnati nel processo Borsellino quater, che vede imputati di strage Salvo Madonia e Vittorio Tutino, e di calunnia i falsi pentiti Vincenzo Scarantino, Calogero Pulci e Francesco Andriotta. Per questo motivo hanno chiesto e ottenuto dal presidente della Corte d'Assise Antonio Balsamo, l'audizione dei due collaboratori prima di procedere con la requisitoria. Nel corso delle ultime udienze, la pubblica accusa aveva depositato il verbale di un interrogatorio di Lo Giudice, che il 3 maggio scorso, interrogato dai pm Di Matteo, Tartaglia e Lombardo ha accusato della strage di via D'Amelio il poliziotto Giovanni Aiello, sospettato da diverse procure di essere il famigerato killer di Stato, ‘Faccia di Mostro’. Lo Giudice e Villani verranno sentiti nelle udienze fissate per il 19 e il 20 ottobre nell'aula bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta. "Giovanni Aiello è sempre reperibile al domicilio noto in Montauro?". Il dubbio su una possibile fuga di Aiello lo pone il deputato del Pd Davide Mattiello, componente delle Commissioni Giustizia e Antimafia, dopo che un quotidiano oggi riporta stralci del verbale di interrogatorio del 3 maggio scorso nel quale il collaboratore Nino Lo Giudice accusa l'ex poliziotto noto come "faccia di mostro", di quasi tutti molti delitti di Cosa Nostra. FOTO ARCHIVIO

"Sgancia i soldi e ti ridiamo la refurtiva". Rapina, tre arrestati a Caltanissetta dai carabinieri
News Successiva
Viadotto Agrigento-Caltanissetta intitolato al giudice Livatino: mercoledì cerimonia sulla Ss 640

Ti potrebbero interessare

Commenti

Processo Borsellino a Caltanissetta, slitta la requisitoria. Dubbi su fuga di "faccia da mostro"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta