ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Polizia ferma due truffatori in trasferta a Caltanissetta: tentano la fuga senza pagare la ricarica da 650 euro
Cronaca
visite217

Polizia ferma due truffatori in trasferta a Caltanissetta: tentano la fuga senza pagare la ricarica da 650 euro

Tentano di mettere a segno una truffa di 650 euro a una commerciante di via Carnevale ma il colpo finisce male e i due malfattori finiscono nelle mani...

Redazione
17 Settembre 2015 08:00

Tentano di mettere a segno una truffa di 650 euro a una commerciante di via Carnevale ma il colpo finisce male e i due malfattori finiscono nelle mani della Polizia. La vicenda ha coinvolto una commerciante che, in Carnevale, ha un’attività di ricariche di carte di vario genere. Nel pomeriggio di ieri un uomo, di 32 anni con corporatura robusta e accento catanese, è entrato nel negozio per effettuare una ricarica a una carta prepagata. Una volta eseguita la ricarica, l’uomo ha chiesto di pagare con altra carta ricaricabile ma, alla richiesta della donna di pagare in contanti, con la scusa di andare a prelevare l’importo da corrisponderle, l’uomo è uscito dall’esercizio commerciale ed è fuggito a bordo di una Toyota Yaris nera nella quale lo attendeva un complice. La commerciante truffata, uscita immediatamente dopo il fatto, hanno fermato degli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti in servizio di controllo del territorio che, informati dei fatti, hanno immediatamente diramato la nota di ricerca con la descrizione dell’individuo e del mezzo e si sono messi alla ricerca della vettura perlustrando la zona risalendo, come ha raccontato la donna, verso via Don Minzoni. Poco dopo gli agenti, all’altezza della rotatoria di Via Leone XIII/Via Due Fontane hanno bloccato una vettura con due uomini a bordo, uno dei quali corrispondeva alla descrizione fatta dalla donna truffata e a quella fatta da un amico della stessa, che nel contempo aveva chiamato il 113 per denunciare di aver riconosciuto nel fuggiasco l’uomo che qualche tempo fa gli aveva fatto analoga truffa. I due fermati sono stati identificati per due catanesi, rispettivamente l’autista di anni 42 e il truffatore dell’esercizio commerciale di anni 32, entrambi con numerosi precedenti penali per associazione per delinquere, truffa, ricettazione, riciclaggio e lesioni personali. Dalla perquisizione personale sono state trovate una carta prepagata e la ricevuta di ricarica di 650,00 euro poco prima rilasciatagli dalla denunciante. I due fermati sono stati condotti in Questura, dove la donna truffata ha riconosciuto l’uomo e l’auto con la quale lo stesso si era dato alla fuga; sottoposti gli stessi a foto segnalamento presso la Polizia Scientifica, dopo gli adempimenti di rito, sono stati entrambi denunciati in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per concorso in truffa.

“Iago”, il cane poliziotto che fiuta l’hashish bonifica la villa Cordova e la scalinata Silvio Pellico
News Successiva
"Allegoria d'Italia" alla Bcc del Nisseno, via libera alla proroga dell'esposizione dell'antico dipinto

Ti potrebbero interessare

Commenti

Polizia ferma due truffatori in trasferta a Caltanissetta: tentano la fuga senza pagare la ricarica da 650 euro

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852