ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Pesi, Mirco Scarantino campione d'Europa: oro nei 56 kg. Argento per Pagliaro nei 48 kg
Cronaca
visite99

Pesi, Mirco Scarantino campione d'Europa: oro nei 56 kg. Argento per Pagliaro nei 48 kg

Mirco Scarantino sul tetto d’Europa. A Forde, in Norvegia, l’azzurro di Caltanissetta ha vinto il titolo continentale dei 56 kg, la prima per la categ...

Redazione
10 Aprile 2016 17:57

Mirco Scarantino sul tetto d’Europa. A Forde, in Norvegia, l’azzurro di Caltanissetta ha vinto il titolo continentale dei 56 kg, la prima per la categoria maschile. Ha sollevato 264 kg, la stessa misura conseguita dallo spagnolo Josue Brachi Garcia, ma ha trionfato grazie al minor peso corporeo: 55,54 kg contro i 55,73 dell’avversario. La prima giornata degli Europei ha regalato anche l’argento alla nissena Genny Pagliaro nella categoria 48 kg. Per l’azzurra dell’Esercito, che fu oro nella categoria agli Europei del 2013 e 2014, è arrivato un totale di 180 kg, due in meno rispetto alla vincitrice, la turca Ozkan. Terza la romena Csengeri con 178 kg. Tredicesima l’altra azzurra, la nissena Eva Giganti, con 152 kg (71 strappo 81 slancio). Un trio che ha proiettato Caltanissetta sul palcoscenico mondiale della pesistica. Scarantino era secondo dopo la prova di strappo, nella quale aveva sollevato prima 114, poi 117 e infine 120 kg. Meglio di lui era riuscito a fare proprio lo spagnolo Brachi Garcia, che era entrato in gara a 118 kg, aveva sollevato anche 121 e aveva fallito i 123. Nello slancio. Scarantino veniva dato come favorito e lo dimostrava entrando in gara a 141 kg, uno in più dell’avversario. Positivo per entrambi anche il secondo tentativo, rispettivamente a 144 kg e a 143. A questo punto il conto totale era alla pari, ma Scarantino restava davanti per il peso corporeo. L’azzurro ha avuto la certezza dell’oro quando Garcia ha fallito i 145 kg. A quel punto l’azzurro ha chiesto i 150 kg del record italiano, fallendoli. La Pagliaro ha ottenuto 81 kg nella prova di strappo, una prestazione che a metà gara le garantiva il terzo posto. Tutti e tre positivi e tentativi nell’esercizio, iniziato con 77 kg e poi proseguito a 79 e a 81. Nello slancio, la Pagliaro è entrata a 97 kg, per poi sollevare anche 99 kg. Fallito, invece, il terzo e ultimo tentativo a 101 kg. Il risultato, comunque positivo, non garantisce però alla siciliana la partecipazione ai Giochi di Rio. Bisognerà infatti attendere il termine degli Europei per capire se le azzurre, saranno riuscite a mettere insieme i punti necessari per qualificarsi come squadra. Altrimenti, la Pagliaro dovrà essere tra le migliori 10 nel ranking mondiale entro il 21 giugno.

Svaligia appartamento, giovane nisseno tradito dalle impronte. Polizia risolve il caso a un anno dal colpo
News Successiva
La carica dei prof in Sicilia: 18mila candidati per 4mila cattedre. Il ministro: "Opportunità per tanti giovani"

Ti potrebbero interessare

Commenti

Pesi, Mirco Scarantino campione d'Europa: oro nei 56 kg. Argento per Pagliaro nei 48 kg

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta