ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Overdose di eroina e alcol, ragazza ricoverata al Sant'Elia. "Roba" tagliata male, la Polizia dà la caccia al pusher
Cronaca
visite89

Overdose di eroina e alcol, ragazza ricoverata al Sant'Elia. "Roba" tagliata male, la Polizia dà la caccia al pusher

La dose sequestrata dalla PoliziaEroina tagliata male manda in overdose una ragazza romena di 23 anni, ricoverata al Pronto soccorso dell’Ospedale Sa...

Redazione
09 Settembre 2015 09:42

Overdose di eroina e alcol, ragazza ricoverata al Sant'Elia. "Roba" tagliata male, la Polizia dà la caccia al pusher La dose sequestrata dalla PoliziaEroina tagliata male manda in overdose una ragazza romena di 23 anni, ricoverata al Pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Elia dopo una notte di sballo. Un mix di abusi che fa scattare l'allerta sulla possibile esistenza di una partita di droga distillata di porcherie. E' successo la notte scorsa a CAltanissetta, quando una Volante è intervenuta in ospedale dove i medici avevano segnalato la presenza di una donna che aveva perso conoscenza a seguito di assunzione di alcol e droga. La ragazza presentava sintomi quali pupille ristrette e perdita di conoscenza e ai sanitari riferiva di aver perso conoscenza dopo aver tirato eroina acquistata poco prima da uno sconosciuto. I poliziotti hanno così sequestrato un involucro, di circa un grammo, contenente una polvere tendente al rosa che, dai test effettuati presso la Polizia Scientifica, è risultata essere presumibilmente eroina. Interrogata dagli investigatori, la romena ha riferito di aver acquistato la dose al al prezzo di 50 euro da uno spacciatore che gravitava in centro storico, e che dopo averla inalata s'è sentita male. Ora il caso è al vaglio della sezione Antidroga della Squadra Mobile, che sta indagando per dare un volto allo spacciatore e verificare l'esistenza di eroina-killer in città. Gli assuntori - ricorda a tal proposito la Polizia - devono tenere a mente che l'eroina venduta in strada contiene basse dosi di principio attivo perché viene corretta, dai venditori al dettaglio, molti senza competenze chimiche e soprattutto senza scrupoli, con varie sostanze da taglio, al fine di aumentarne il volume e quindi migliorare i guadagni. Alcune di queste sostanze possono essere molto nocive per l’organismo, specie se, come nel caso odierno, assunte assieme ad abuso di alcol. Spesso, passando dal produttore al consumatore, l'eroina subisce diluizioni con sostanze diverse, tanto che le dosi vendute per strada contengono tra 10 e 20% di sostanza originale. Ovviamente la Polizia di Stato sconsiglia l’uso di tali sostanze in ragione dei nefasti effetti che possono produrre sull’organismo.

Caltanissetta. Le foto dei lettori: i rifiuti "crescono" tra i cespugli, piazza della Repubblica "terra di nessuno"
News Successiva
Polizia denuncia un ghanese alloggiato a Pian del Lago: spacciava hashish alla Villa Cordova

Ti potrebbero interessare

Commenti

Overdose di eroina e alcol, ragazza ricoverata al Sant'Elia. "Roba" tagliata male, la Polizia dà la caccia al pusher

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta