ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Operaio morto alla Raffineria di Ravenna: quattro indagati per omicidio colposo
Cronaca
visite91

Operaio morto alla Raffineria di Ravenna: quattro indagati per omicidio colposo

Sono quattro le persone finite nel registro degli indagati per la morte di Nuccio Pizzardi, l'operaio 43enne originario di Gela (Caltanissetta) morto ...

Redazione
25 Aprile 2016 10:04

Sono quattro le persone finite nel registro degli indagati per la morte di Nuccio Pizzardi, l'operaio 43enne originario di Gela (Caltanissetta) morto il 19 aprile in un incidente al petrolchimico di Ravenna. Si tratta di amministratore, direttore e capoturno della Cfs Europe, l'azienda nel quale si è verificato l'incidente, e il datore di lavoro dell'operaio, dipendente della Cam Impianti. Un atto dovuto quello disposto della Pm di turno Isabella Cavallari della Procura di Ravenna che oggi conferirà l'incarico per una consulenza tecnica. Secondo gli elementi raccolti finora dalla Polizia di Frontiera e dalla Medicina del Lavoro dell'Ausl, la morte del metalmeccanico è legata al forte colpo ricevuto sul volto al momento dell'esplosione della cisterna vicino alla quale stava lavorando. Ancora ignota invece la causa che ha innescato la deflagrazione. Il punto della linea produttiva dove si è verificato l'infortunio mortale è stato posto sequestro.

Festa della Liberazione a Caltanissetta. Il prefetto consegnate le medaglie a tre reduci
News Successiva
Giardino della Legalità a San Luca, sbloccati i lavori. I residenti: "Non accetteremo più ritardi"

Ti potrebbero interessare

Commenti

Operaio morto alla Raffineria di Ravenna: quattro indagati per omicidio colposo

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta