ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Odissea a Xirbi, il treno ritarda due ore. Passeggeri esasperati lasciati senza bagni né acqua. “Viviamo nel degrado”
Cronaca
visite210

Odissea a Xirbi, il treno ritarda due ore. Passeggeri esasperati lasciati senza bagni né acqua. “Viviamo nel degrado”

Le temperature, così come era stato pronosticato, hanno raggiunto picchi inaccettabili e il caldo si è fatto sentire con insistenza. I cittadini, orma...

Redazione
21 Luglio 2015 07:50

Le temperature, così come era stato pronosticato, hanno raggiunto picchi inaccettabili e il caldo si è fatto sentire con insistenza. I cittadini, ormai da giorni, sono bombardati da messaggi che invitano a restare a casa durante le ore di grande caldo ma, purtroppo, non sempre è possibile rispettare l'invito soprattutto se si deve viaggiare. L’insofferenza dei molti passeggeri che ormai da mesi, per recarsi a Palermo, sono costretti a prendere il treno se vogliono evitare le tre ore di viaggio lungo la deviazione imposta dopo il cedimento del pilone sulla A19, si è aggiunta quella del forte ritardo che ha accumulato il treno delle ore 19.00 Davanti ai binari di Xirbi i passeggeri che dovevano prendere la coincidenza hanno atteso oltre due ore senza sapere esattamente “se” sarebbe arrivato un treno e, eventualmente “quando”. Una lunga attesa in una stazione nella quale non ci sono bagni pubblici né un punto di ristoro per acquistare un bicchier d’acqua. “Una situazione inaccettabile” hanno protestato i tanti passeggeri in attesa a Xirbi che lamentavano l’assenza anche di un distributore automatico di bevande. La stazione, ormai, è diventata più frequentata ma i servizi continuano a restare carenti e il problema si fa sentire soprattutto quando, come ieri sera, al forte caldo si è aggiunto un grande ritardo. Le cause del ritardo non sono da imputare a un disservizio: il caldo ha disallineato i binari nella Palermo – Catania obbligando uno stop forzato delle corse. “Tutto questo, a noi cittadini che paghiamo le tasse e acquistiamo il biglietto del treno, non interessa: chiediamo solo che vengano garantiti i servizi minimi e tra questi non può certamente mancare un bagno – hanno concluso i viagigatori-. Viviamo in una situazione di degrado”.

Maledetta A19. Camion a fuoco sulla strada alternativa, traffico in tilt. Tour de force per gli automobilisti
News Successiva
Tecnici italiani rapiti in Libia, due sono siciliani. Il ministro: "Non è una rappresaglia contro l'Italia"

Ti potrebbero interessare

Commenti

Odissea a Xirbi, il treno ritarda due ore. Passeggeri esasperati lasciati senza bagni né acqua. “Viviamo nel degrado”

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852