ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
“Non corriamo rischi, chiudiamo le scuole”. A Delia il sindaco avverte i cittadini sui social network
Cronaca
visite85

“Non corriamo rischi, chiudiamo le scuole”. A Delia il sindaco avverte i cittadini sui social network

L’allarme rosso del meteo ha lasciato perplessi molto primi cittadini di tutta la Sicilia. C’è stato chi, come a Catania, Messina e Trapani, ha deciso...

Redazione
15 Ottobre 2015 08:03

L’allarme rosso del meteo ha lasciato perplessi molto primi cittadini di tutta la Sicilia. C’è stato chi, come a Catania, Messina e Trapani, ha deciso già ieri di chiudere le scuole. Altri, come a Caltanissetta, hanno preferito “rischiare” e lasciare a dirigenti scolastici e genitori la decisione di uscire oppure restare a casa. Il sindaco di Delia, Gianfilippo Bancheri, ieri sera attraverso il suo profilo su Facebook aveva avvertito i suoi concittadini che avrebbe deciso oggi, intorno alle 06.00 del mattino, se lasciare aperte le scuole o chiuderle in via precauzionale. Una decisione da valutare solo dopo aver letto i bollettini meteorologici. Questa mattina, puntuale e come promesso, insieme alla nota ufficiale diramata dal Municipio, Gianfilippo Bancheri ha diffuso un post nel quale annunciava la chiusura degli istituti scolastici “per non correre rischi”. “Il Dipartimento di Protezione Civile ha confermato il codice rosso – ha scritto su Facebook -. Di concerto con il Sindaco di Sommatino abbiamo deciso, a scopo cautelativo, di chiudere i plessi scolastici dell'Istituto comprensivo per la giornata di oggi 15 Ottobre. Ovviamente speriamo che le previsioni siano sbagliate ma non possiamo correre rischi. Contattiamo ed informiamo tutti i cittadini”. E dopo il post, in poco tempo, sono partiti oltre 2400 sms.

Sicurezza. A Delia la videosorveglianza è cosa fatta, a Caltanissetta spunta l'ennesimo intoppo
News Successiva
Delia. Arrestato un romeno per atto falso e guida senza patente

Ti potrebbero interessare

Commenti

“Non corriamo rischi, chiudiamo le scuole”. A Delia il sindaco avverte i cittadini sui social network

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta