ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Museo mineralogico fruibile, in un anno 4mila visitatori". La dirigente del Mottura replica alle accuse dei consiglieri Pd
Cronaca
visite76

"Museo mineralogico fruibile, in un anno 4mila visitatori". La dirigente del Mottura replica alle accuse dei consiglieri Pd

Botta e risposta tra la dirigente scolastica dell'Istituto Mottura, Laura Zurli, che ribatte alle accuse dei consiglieri del Pd Francesco Dolce e Anna...

Redazione
12 Dicembre 2015 11:19

Botta e risposta tra la dirigente scolastica dell'Istituto Mottura, Laura Zurli, che ribatte alle accuse dei consiglieri del Pd Francesco Dolce e Annalisa Petitto, che in una interrogazione criticavano la gestione del museo Mineralogico in particolare sulla fruibilità ai visitatori. "L'I.I.S.S. "S. Mottura" che nasce dall’antica Regia Scuola Mineraria istituita nel 1862 ha sempre avuto, al proprio interno, il Laboratorio di Mineralogia, dotato, già dal 1866, di una collezione di minerali di 108 pezzi, nel tempo incrementata, da acquisti da parte dell’ Istituzione Scolastica, sino a raggiungere i numeri dell’attuale collezione oggi esposta nei locali del Museo - spiega la dirigente scolastica -. L'Amministrazione Provinciale di Caltanissetta, da diversi decenni aveva avviato la costruzione di nuovi locali, per ospitare il laboratorio-museo, che sono stati resi agibili ed assegnati all’I.I.S.S. “S. Mottura” con apposita delibera commissariale n. 134 del 31/07/2012, per rispondere alla esigenza didattica e di diffusione e valorizzazione del patrimonio minerario, giusta la delibera commissariale già richiamata che dispone: “I locali del Museo della zolfara vengono assegnati all’Istituto Tecnico “S. Mottura” di Caltanissetta affinché possa essere attrezzato di tutti i minerali di proprietà dell’istituto” . La scuola, pertanto, alla fine del 2012 ha trasferito nei predetti locali tutta la collezione di minerali, fossili e le attrezzature all’epoca esistenti". Secondo la dirigente scolastica "è inesatta, pertanto, l'affermazione contenuta nel citato articolo secondo la quale il Museo sia stato dato in gestione alla Scuola poiché solo i locali appartengono alla Provincia che li ha concessi all’Istituto per le finalità già indicate. Premesse queste necessarie precisazioni in ordine alla natura giuridica del Museo, si ritiene opportuno precisare, ulteriormente, che nella considerazione dell'altissimo valore che i minerali esposti nel Museo posseggono e della forza attrattiva che determinano per il turismo regionale e nazionale, la Scuola ha sempre favorito l'accesso al sito rendendolo fruibile, a titolo gratuito, ai visitatori utilizzando come risorse il personale interno alla scuola precisando, per inciso, nel corso del corrente il Museo ha registrato la visita di oltre 4.000 persone anche durante le giornate festive e nelle domeniche". La dirigente scolastica spiega inoltre che "nell’ottica della continua valorizzazione delle risorse presenti nel Museo, l’Istituto ha sottoscritto dei protocolli di intesa con le Istituzioni locali del territorio, quali Comune di Caltanissetta, di San Cataldo e Montedoro , la Soprintendentenza, il Dipartimento Regionale delle Foreste e Distretto Minerario al fine di promuovere iniziative turistico-culturali, una delle quali, “Ciaula scopre la luna”, è stata ultimata ed ha riscosso grande successo". Inoltre Zurli ha spiegato di aver avviato grazie alla Camera di Commercio degli incontri con operatori turistici internazionali come Russia e Germania, invitando i consiglieri Dolce e Petitto ad una visita presso la struttura museale.

"Nuove vie di accesso e uscita per il quartiere San Luca". La proposta della consigliera Alaimo al Comune
News Successiva
Antiterrorismo, Polizia vigila sui luoghi sensibili del centro storico di Caltanissetta. Controllati centinaia di stranieri

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Museo mineralogico fruibile, in un anno 4mila visitatori". La dirigente del Mottura replica alle accuse dei consiglieri Pd

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta