ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Monta la protesta dei dipendenti della Provincia di Caltanissetta. Giovedì sit-in contro la paralisi sui Liberi consorzi
Cronaca
visite145

Monta la protesta dei dipendenti della Provincia di Caltanissetta. Giovedì sit-in contro la paralisi sui Liberi consorzi

I dipendenti della Provincia Regionale di Caltanissetta, così come quelli delle altre Province dell’isola, effettueranno in contemporanea un sit-in di...

Redazione
27 Maggio 2015 08:21

I dipendenti della Provincia Regionale di Caltanissetta, così come quelli delle altre Province dell’isola, effettueranno in contemporanea un sit-in di protesta presso le rispettive Prefetture giovedì 28 maggio dalle ore 10 alle 12 per manifestare contro la politica dei tagli del Governo nazionale che condanna al default i nove Enti territoriali e contro l’inerzia del Governo regionale che ancora non riesce a far decollare la riforma dei nuovi liberi consorzi. L’iniziativa è stata promossa dalle segreterie regionali della Funzione pubblica di Cgil, Cisl, Uil e Csa, insieme al Coordinamento regionale delle Rsu, che hanno proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori delle ex Province regionali. La mancata riforma dei nuovi liberi consorzi - si legge in una nota congiunta delle predette segreterie – “determinerà, nel brevissimo termine, il dissesto degli Enti con conseguente problema nel pagamento degli stipendi e nelle proroghe dei contratti a termine, non escludendo nel medio periodo una seria minaccia per la salvaguardia occupazionale di tutti i lavoratori ed il definitivo smantellamento dei servizi pubblici gestiti dalle ex Province (viabilità, edilizia scolastica, sostegno disabili) che già adesso sono in piena crisi”. Segreterie della Fp e Coordinamento regionale Rsu hanno svolto lo scorso 15 maggio assemblee concomitanti nel corso delle quali, oltre allo stato di agitazione, è stata decisa la proclamazione di uno sciopero entro la prima decade di giugno; di recente hanno inoltre manifestato presso l’Assessorato regionale alle Autonomie Locali richiedendo all’assessore Leotta l’immediata istituzione di una unità di crisi permanente fra Regione ed Organizzazioni sindacali per individuare soluzioni immediate ai problemi. Durante il sit-in una delegazione chiederà un incontro col prefetto per esporre i termini della vertenza e le relative richieste.

Netturbini dell'Ato Cl 1 senza stipendi. Sindacati proclamano stato di agitazione, venerdì sit-in alla Prefettura
News Successiva
Violento schianto tra auto e pullman sulla statale 115. Bus finisce nella scarpata: muore l'autista

Ti potrebbero interessare

Commenti

Monta la protesta dei dipendenti della Provincia di Caltanissetta. Giovedì sit-in contro la paralisi sui Liberi consorzi

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852