ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Messina Denaro e le stragi, la procuratrice di Caltanissetta: "Il latitante obbediva a Totò Riina"
Cronaca
visite272

Messina Denaro e le stragi, la procuratrice di Caltanissetta: "Il latitante obbediva a Totò Riina"

"Cosa nostra, gia' negli anni '80, aveva giurato vendetta contro Falcone e Borsellino. Ed in particolare contro Borsellino per l'attivita' svolta come...

Redazione
23 Gennaio 2016 11:45

"Cosa nostra, gia' negli anni '80, aveva giurato vendetta contro Falcone e Borsellino. Ed in particolare contro Borsellino per l'attivita' svolta come procuratore della Repubblica a Marsala. Da qui il coinvolgimento di Matteo Messina Denaro negli attentati". Cosi' il procuratore facente funzioni di Caltanissetta, Lia Sava, che ha spiegato, nel corso di una conferenza stampa, i motivi che hanno portato all'ordine di cattura spiccato nei confronti del boss latitante Matteo Messina Denaro, in quanto ritenuto mandante delle stragi di Capaci e via D'Amelio. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere e' stata emessa dal gip di Caltanissetta, su disposizione della locale Direzione distrettuale antimafia. Il provvedimento cautelare segue le ordinanze emesse tra il 2012 ed il 2013, sempre dal gip di Caltanissetta, nei confronti di vari appartenenti a Cosa nostra ritenuti, a vario titolo, responsabili delle stragi consumate nel corso del 1992. Il procuratore di Caltanissetta ha fatto riferimento alle dichiarazioni di una serie di pentiti e alla commissione di diversi omicidi, ritenuti propedeutici alle stragi. "Matteo Messina Denaro - ha detto il magistrato, citando un passo dell'ordinanza di custodia di cautelare - era prono al volere di Toto' Riina".

"Vendeva droga alla villa Cordova", scarcerato il pakistano. Il giudice dispone gli arresti in comunità
News Successiva
Trema la terra in provincia di Caltanissetta. Registrate scosse di magnitudo nell'entroterra

Ti potrebbero interessare

Commenti

Messina Denaro e le stragi, la procuratrice di Caltanissetta: "Il latitante obbediva a Totò Riina"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852