ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Marciapiede conteso in via Rochester, prostitute romene picchiano connazionali "rivali". Polizia denuncia quattro "lucciole"
Cronaca
visite228

Marciapiede conteso in via Rochester, prostitute romene picchiano connazionali "rivali". Polizia denuncia quattro "lucciole"

Il mercato del sesso a Caltanissetta conteso dalle prostitute. Un angolo di strada, un pezzo di marciapiede di via Rochester come "vetrina" imperdibil...

Redazione
17 Ottobre 2015 08:54

Il mercato del sesso a Caltanissetta conteso dalle prostitute. Un angolo di strada, un pezzo di marciapiede di via Rochester come "vetrina" imperdibile per attirare la clientela. E' in questo contesto che è maturata la zuffa tra quattro prostitute romene, due delle quali hanno aggredito altre due connazionali che s'erano appropriate del "loro" spazio. E in un battibaleno, qualche sera fa, è scoppiata la rissa. Tanto da far intervenire i poliziotti della Sezione Volanti che sono stati allertati dalle due lucciole dell'Est aggredite dalle "colleghe". Sì, perché le due ragazze - entrambe ventenni - hanno riferito ai poliziotti che poco prima del loro arrivo, mentre stazionavano in via Rochester, all’altezza della rotonda con viale Stefano Candura, erano state aggredite da due loro connazionali coetanee, le quali intimavano loro di andarsene da quella strada poiché sottraevano clientela, minacciandole che se fossero ritornate sarebbero state picchiate. Ma v'è di pù. Le due giovani "squillo", infatti, hanno messo a verbale anche un'altra aggressione risalente a qualche sera fa: le stesse prostitute, stavolta, sarebbero state affiancate da altre due complici nella "spedizione punitiva" contro le due concorrenti, che peraltro avrebbero preteso denaro per lasciarle tranquille. Le due donne aggredite, all’arrivo degli agenti presentavano alcune ferite e sono state quindi soccorse dai sanitari del 118 e condotte presso il pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia. La Polizia di Stato attualmente ha identificato quattro donne romene, tra cui le due protagoniste dell’aggressione di giovedì, poiché resesi protagoniste di due distinti episodi di aggressione, che sono state denunciate alla Procura della Repubblica per i reati di minacce, lesioni gravi e tentata estorsione. Le posizioni delle quattro prostitute sono, inoltre, al vaglio della Divisione Polizia Anticrimine della Questura per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, con il divieto di fare ritorno a Caltanissetta. "Con l’emissione del predetto provvedimento, già applicato ad altre loro connazionali, le giovani non potranno fare ritorno in città per tre anni, senza una giustificazione, sussistendo ragioni valide per ritenere che la loro presenza a Caltanissetta possa essere strettamente legata ad atti non leciti. Nel caso in cui non osservasse il provvedimento, la denuncia scatterebbe immediatamente", spiegano dalla Questura. Nelle scorse settimane i controlli antiprostituzione eseguiti dalle pattuglie della Polizia di Stato su disposizione del Questore Bruno Megale hanno consentito di identificare e denunciare altre donne di nazionalità rumena, per atti contrari alla pubblica decenza e per false attestazioni rese a pubblico ufficiale.

Fiamme nel quartiere Santa Petronilla, bruciata l'auto di un impiegato: "E' stato un corto circuito"
News Successiva
Spaccio di "erba" alla stazione ferroviaria di Caltanissetta. La Polizia ferma due studenti, uno denunciato

Ti potrebbero interessare

Commenti

Marciapiede conteso in via Rochester, prostitute romene picchiano connazionali "rivali". Polizia denuncia quattro "lucciole"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852