ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Lotta al Parkinson e all'Alzheimer: l'11 luglio anche Caltanissetta nella scalata all'Etna, la “montagna viva”
Cronaca
visite215

Lotta al Parkinson e all'Alzheimer: l'11 luglio anche Caltanissetta nella scalata all'Etna, la “montagna viva”

La lotta contro le malattie neurodegenerative è una battaglia che rievoca metaforicamente la scalata di una montagna: un’azione difficile, faticosa ma...

Redazione
26 Giugno 2015 07:29

La lotta contro le malattie neurodegenerative è una battaglia che rievoca metaforicamente la scalata di una montagna: un’azione difficile, faticosa ma non impossibile soprattutto se si pratica in gruppo. Per mantenere viva la lotta all’Alzheimer è stato lanciato il progetto internazionale “10 montagne in 10 anni” che vede impegnati i promotori di questa iniziativa in scalate alpine in luoghi selezionati non soltanto per il livello di altitudine (non saranno necessariamente le 10 vette più alte al mondo ad essere raggiunte) bensì per le caratteristiche geofisiche. L’11 luglio la delegazione mondiale, composta da un centinaio di persone, arriverà in Sicilia per scalare l’Etna. A coordinare tutta l’operazione ci sarà l’Associazione Familiari Alzheimer ONLUS di Caltanissetta e l’alpinista Enzo Simone. “L’Etna -hanno spiegato i promotori - è speciale per molte ragioni, per primo, è una montagna “viva”, è un vulcano attivo, simbolo della forza della natura che sa essere distruttrice ed allo stesso tempo generatrice di nuova vita; inoltre, per Enzo in particolare, l’Etna è la prima montagna che scalò all’età di tre anni, quando viveva con la sua famiglia a Canicattì, prima di trasferirsi definitivamente negli Stati Uniti”. Per partecipare all’escursione del prossimo 11 Luglio 2015 sul Monte Etna, bisogna essere maggiorenni oppure minori con accompagnatore, si deve compilare il modulo di iscrizione online al link: http://www.alzheimercl.it/?page_id=264 dove troverete tutti i dettagli dell’attività. Per ulteriori informazioni riguardo l’iscrizione si prega di inviare email all’indirizzo: familiarialzheimer@libero.it; La camminata della solidarietà prevede la partenza dal Rifugio Sapienza (mt. 1910) e l’arrivo a Torre del Filosofo (mt. 2920) il percorso è di circa 8 km, con una pendenza media di circa l’8%, la parte più impegnativa con pendenze maggiori è la prima parte che va dal Rifugio Sapienza fino al Terminal Funivia (mt. 2500). Chi ha problematiche fisiche o non se la sente di affrontare la parte più difficoltosa avrà la possibilità dal Terminal Funivia di unirsi al gruppo e proseguire tutti insieme. Al Belvedere (mt. 2750) verrà fissato un primo traguardo da raggiungere per chi non potrà o vorrà proseguire verso il secondo ed ultimo traguardo denominato Torre del www.alzheimercl.it Filosofo (mt. 2920). Una volta raggiunto Torre del Filoso (mt. 2920) dopo qualche minuto inizierà la discesa, che prevede lo stesso percorso a ritroso, quindi prima tappa al Belvedere (mt. 2750) dove si potranno unire al gruppo le persone che si erano fermate lì, per poi proseguire fino al Terminal Funivia (mt. 2500) qui si potrà decidere se ultimare la discesa con la funivia o proseguire a piedi fino al punto di partenza al Rifugio Sapienza dove il gruppo si dividerà per far rientro alle proprie sedi. Tempo previsto per l’intero percorso a piedi andata e ritorno dalle 6 alle 7 ore, oltre eventuali soste, il raduno per la partenza è fissato per le ore 07.30 del mattino nel piazzale del Rifugio Sapienza. La settimana che precede l’impresa i simpatizzanti, i soci e chiunque voglia potrà conoscere direttamente Enzo Simone che: -il 4 luglio alle ore 10.00 proietterà il suo documentario presso il Padiglione 12 del Cefpas a Caltanissetta. Moderatore d’eccezione Roberto Giacobbo, vicedirettore di RAI 2 ed autore del programma Voyager -il 4 luglio alle ore 21,00 Enzo Simone sarà ospite al Kalat, come testimonial dell’impresa, presso il teatro Regina Margherita, a Caltanissetta -il10 luglio alle ore 19.00 proiezione documentario a Nicolosi presso la Sala Centro Incontro Giovani “Rosario Livatino” di Nicolosi.

Sabato Palermo Pride 2015. Il sindaco Orlando: “La legalità dei diritti è garanzia di sviluppo sociale”
News Successiva
I grillini asfaltano la scorciatoia per la A19, pronta fra un mese. Cancelleri: "Noi facciamo i lavori, altri demagogia"

Ti potrebbero interessare

Commenti

Lotta al Parkinson e all'Alzheimer: l'11 luglio anche Caltanissetta nella scalata all'Etna, la “montagna viva”

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852