ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
L'omicidio di Aldo Naro, indagati per rissa anche due amici del medico. "Lite nata per il cappello da cowboy rubato"
Cronaca
visite250

L'omicidio di Aldo Naro, indagati per rissa anche due amici del medico. "Lite nata per il cappello da cowboy rubato"

Ci sono anche due amici di Aldo Naro - due ragazzi di Caltanissetta e colleghi universitari della vittima - tra i 13 indagati nel secondo filone d'ind...

Redazione
21 Agosto 2015 09:13

Ci sono anche due amici di Aldo Naro - due ragazzi di Caltanissetta e colleghi universitari della vittima - tra i 13 indagati nel secondo filone d'indagine sulla morte del giovane medico di San Cataldo, ucciso alla discoteca Goa di Palermo da un ragazzo di 17 anni già sotto processo per omicidio. L'avviso di conclusione delle indagini preliminari è stato notificato nelle scorse ore anche ai due amici di Aldo Naro, accusati di rissa aggravata, che quella maledetta notte stavano festeggiando nel privè della discoteca quando è scoppiato il parapiglia. Scatenato, come è emerso dalle indagini dei carabinieri, per un cappellino da cowboy rubato da uno dei ragazzi della comitiva di Palermo, anche loro indagati per rissa aggravata. Aldo Naro si sarebbe alzato per andare a difendere gli amici, quando si ritrovò in mezzo al caos e venne picchiato da due buttafuori prima di essere raggiunto dal calcio mortale sferrato dal diciassettenne, uno dei buttafuori abusivi arruolati al Goa. La Procura di Palermo ha indagato anche il proprietario della discoteca, il responsabile della sicurezza del locale e un altro buttafuori per l'ipotesi di favoreggiamento.

Caporalato agricolo a Caltanissetta, i carabinieri scoprono 15 operai "fantasma". Scattano sanzioni per 70mila euro
News Successiva
Tutto esaurito al Cara di Pian del Lago: trasferiti nelle strutture del Nord i 200 profughi accampati fuori dal centro

Ti potrebbero interessare

Commenti

L'omicidio di Aldo Naro, indagati per rissa anche due amici del medico. "Lite nata per il cappello da cowboy rubato"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852