ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
L’infiorata al Redentore: c’è tempo fino a oggi per ammirarla
Cronaca
visite735

L’infiorata al Redentore: c’è tempo fino a oggi per ammirarla

(In copertina: foto di Massimo Mastrosimone) C'è tempo fino a oggi, domenica, per ammirare la spettacolare e variopinta infiorata che circonda il San...

Redazione
11 Agosto 2013 08:51

(In copertina: foto di Massimo Mastrosimone) C'è tempo fino a oggi, domenica, per ammirare la spettacolare e variopinta infiorata che circonda il Santuario del Redentore a Caltanissetta. Sono molti, infatti, i nisseni che hanno chiesto al coordinamento dei comitati di quartiere di lasciare ancora per qualche giorno la cornice di fiori per consentire a chi non l'ha vista di poterla apprezzare. Proseguono, intanto, i lavori di manutenzione del monumento che si trova in cima al capoluogo nisseno: lunedì gli operai della ditta incaricata di ripulire il basamento su cui poggia la statua del Cristo Redentore, completerà l'intervento ricoprendolo con una vernice sacrificale che eviterà ai vandali – com'è accaduto finora – di imbrattare i muri in maniera indelebile. Basterà una spugna, d'ora in avanti, per eliminare le scritte realizzate con la vernice spray. Si sta lavorando, inoltre, per ricostruire la balaustra che attualmente è demolita e pericolosa per i tanti visitatori che affollano lo slargo dietro il monumento e che si affaccia su uno strapiombo. Dalle ricerche svolte, risulta che le balaustre siano state aggiunte successivamente e che in passato esisteva una recinzione in ferro battuto che abbracciava il Redentore. Il Coordinamento dei Comitati di quartiere si sta adoperando per ottenere dei preventivi dai fabbri della città chiedendo, come già fatto per i fiorai che hanno allestito l'infiorata, delle agevolazioni economiche. A settembre, dopo la pausa estiva, il tavolo tecnico istituito per la salvaguardia del monumento unico in Sicilia, dovrà affrontare altre questioni: la presenza dei tralicci e antenne sul monte San Giuliano, molti dei quali in passato collocati iabusivamente nonostante i vincoli paesaggistici. Vi sono una serie di proposte che dovranno essere vagliate: trasferire tutti i ripetitori sul monte Sant'Anna, dove già esiste l'antenna Rai dismessa da anni. Gli altri punti su cui discutere per la riqualificazione del Redentore riguardano la piantumazione della scarpata, la realizzazione della Via Crucis e la regolamentazione delle attività commerciali presenti nel piazzale.

L'ultima boiata di Bossi: "L'Italia ha i coglioni pieni del ministro Kyenge"
News Successiva
Sesso orale su aereo diretto a Las Vegas: denunciata coppia per atti osceni
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
L’infiorata al Redentore: c’è tempo fino a oggi per ammirarla
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta