ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
L'incidente a Sabucina, ancora gravi i due amici. La Polstrada valuta l'eccesso di velocità
Cronaca
visite214

L'incidente a Sabucina, ancora gravi i due amici. La Polstrada valuta l'eccesso di velocità

Sono sempre critiche le condizioni dei due amici rimasti coinvolti sabato pomeriggio nel violento incidente autonomo sulla statale 122 in contrada Sab...

Redazione
10 Luglio 2016 11:23

Sono sempre critiche le condizioni dei due amici rimasti coinvolti sabato pomeriggio nel violento incidente autonomo sulla statale 122 in contrada Sabucina. I due giovani, I. A. di 20 anni che era al volante della Seat Ibiza, e il coetaneo L. G. sono ancora ricoverati in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Il primo ha un trauma toracico e altri traumi, il secondo ha riportato un trauma cranico. Con loro, a bordo, v'era anche un diciottenne, P.P., che ha riportato diverse contusioni. Condizioni stabili, insomma, che spingono i medici a non sciogliere la prognosi dei due giovani pazienti. In queste ore i poliziotti della sezione Infortunistica della Polizia stradale stanno ricostruendo le fasi dello scontro e cosa l'abbia provocato. I tre amici stavano risalendo i tornanti verso il villaggio Santa Barbara quando il conducente ha perso il controllo dell'Ibiza schiantandosi contro un muro di cemento. I tre passeggeri sono stati subito soccorsi dai vigili del fuoco e dai medici del 118, atterrati con l'elisoccorso che ha trasferito il più grave - L. G. - in ospedale. Tra le cause dell'incidente, la Polstrada non esclude l'eccesso di velocità.

Bollette alle stelle, esposto del Codacons. Da lunedì class-action per gli utenti della Sicilia
News Successiva
Rubano 250 chili di uva, nuovo raid nei vigneti. Due persone denunciate per furto in un'azienda agricola

Ti potrebbero interessare

Commenti

L'incidente a Sabucina, ancora gravi i due amici. La Polstrada valuta l'eccesso di velocità

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852