ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
L'inchiesta sul carcere minorile, torna libera l'ex direttrice Micciché. La difesa: "Non sussiste inquinamento delle prove"
Cronaca
visite184

L'inchiesta sul carcere minorile, torna libera l'ex direttrice Micciché. La difesa: "Non sussiste inquinamento delle prove"

Torna in libertà Alfonsa Nuccia Miccichè, l’ex direttrice dell’istituto penale minorile di Caltanissetta alla quale sono stati revocati gli arresti do...

Redazione
13 Febbraio 2016 09:36

Torna in libertà Alfonsa Nuccia Miccichè, l’ex direttrice dell’istituto penale minorile di Caltanissetta alla quale sono stati revocati gli arresti domiciliari dopo l'arresto lo scorso ottobre, quando lei dirigeva il "Beccaria" di Milano. Ieri la funzionaria del ministero di Giustizia - assistita dagli avvocati Raffaele Palermo ed Emanuele Limuti - ha ottenuto la revoca della misura cautelare da parte del gip Lirio Conti ritenendo, come chiesto dalla difesa, siano venute meno le esigenze cautelari. Secondo i legali, infatti, non sussisterebbero i rischi di un eventuale inquinamento della prove e della reiterazione del presunto reato. A carico di Nuccia Micciché i sostituti procuratori Luigi Leghissa e Davide Spina hanno contestato il reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di più delitti contro la Pubblica amministrazione, corruzione e concussione per induzione e abuso d’ufficio. Secondo i magistrati, infatti, avrebbe affidato incarichi a cooperative o enti in cambio dell'assunzione di familiari. Accuse che Micciché ha sempre respinto durante un interrogatorio fiume con i pubblici ministeri.

Caltanissetta. Sospetti pusher in fuga, spericolato inseguimento con la Polstrada sulla 626: due giovani arrestati
News Successiva
Nuove imprese e start-up, lunedì seminario formativo di Unioncamere alla Cciaa nissena. Corso rivolto a scuole e giovani

Ti potrebbero interessare

Commenti

L'inchiesta sul carcere minorile, torna libera l'ex direttrice Micciché. La difesa: "Non sussiste inquinamento delle prove"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852