ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
L'Espresso e quell'intercettazione choc del medico Tutino: "La Borsellino va fatta fuori come suo padre"
Cronaca
visite74

L'Espresso e quell'intercettazione choc del medico Tutino: "La Borsellino va fatta fuori come suo padre"

"Va fermata, fatta fuori. Come suo padre". A parlare sarebbe Matteo Tutino, ex primario dell'ospedale Villa Sofia di Palermo, al telefono con il presi...

Redazione
16 Luglio 2015 08:53

"Va fermata, fatta fuori. Come suo padre". A parlare sarebbe Matteo Tutino, ex primario dell'ospedale Villa Sofia di Palermo, al telefono con il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta. L'intercettazione è stata pubblicata dal settimanale L'Espresso, che oggi ha anticipato i contenuti di un articolo contenuto nel numero in edicola domani. Crocetta, secondo quanto riporta L'Espresso, "non si indigna" e "non replica" alle parole del suo medico personale, che attacca l'allora assessore regionale alla Salute Lucia Borsellino. Quest'ultima, figlia del magistrato ucciso dalla mafia nella strage di via D'Amelio, pochi giorni fa ha lasciato la guida dell'assessorato alla Salute proprio in seguito allo scandalo che ha coinvolto Tutino, indagato per truffa, peculato, abuso d'ufficio e falso. L'inchiesta è la stessa che un anno fa portò alla notifica di un avviso di garanzia non solo per Tutino, ma anche per l'allora commissario straordinario dell'ospedale, Giacomo Sampieri, per il direttore sanitario Maria Concetta Martorana e per Damiano Mazzarese, primario della Rianimazione e per un periodo responsabile delle Chirurgie dell'ospedale palermitano.

Caltanissetta, "Lupin" etneo incastrato dall'impronta. Furto in casa: la Squadra Mobile denuncia l'autore
News Successiva
Caltanissetta, la Dia confisca beni per un milione e mezzo di euro a imprenditore. "E' vicino al boss Provenzano"

Ti potrebbero interessare

Commenti

L'Espresso e quell'intercettazione choc del medico Tutino: "La Borsellino va fatta fuori come suo padre"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta