ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Lancio di pietre contro le auto in transito. Nove minorenni indagati per tentato omicidio a Caltanissetta. "Giocavamo"
Cronaca
visite166

Lancio di pietre contro le auto in transito. Nove minorenni indagati per tentato omicidio a Caltanissetta. "Giocavamo"

Una baby gang che, per scacciare la noia e non avere altro modo come trascorrere il tempo, si divertiva a tirare sassi contro le auto in transito. Nov...

Redazione
09 Giugno 2015 09:28

Una baby gang che, per scacciare la noia e non avere altro modo come trascorrere il tempo, si divertiva a tirare sassi contro le auto in transito. Nove ragazzini - tutti adolescenti - sono finiti nel registro degli indagati con la pesante accusa di tentato omicidio. Un fascicolo aperto dalla procura della Repubblica per i Minorenni di Caltanissetta guidata dal procuratore Laura Vaccaro, che ha chiesto il rinvio a giudizio dei nove amici, tutti residenti nel capoluogo e nella cittadina di San Cataldo. Ed è sul tratto di strada che porta al centro commerciale "Il Casale" - nei pressi della stazione ferroviaria di San Cataldo - che la banda si appostava la sera dietro un muretto per non essere vista, scagliando contro le auto in transito pietre di grosse dimensioni. Alcuni sassi hanno centrato i veicoli. Un automobilista ha rischiato di provocare un incidente, quando un masso ha improvvisamente sfondato il parabrezza ma senza colpirlo. E' stato allora che l'uomo, come ha poi raccontato ai carabinieri, ha avuto la prontezza di frenare in tempo quando ha udito il botto che ha mandato in frantumi il vetro anteriore. Le vittime della sassaiola hanno subito segnalato l'accaduto ai Carabinieri della Tenenza di San Cataldo ed ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Caltanissetta che, intervenendo prontamente, hanno identificato i giovani minorenni. Tutti quanti sono stati poi sottoposti agli interrogatori da parte dei magistrati, ammettendo le proprie responsabilità e giustificandosi di aver agito “per gioco”, senza quindi valutare il pericolo che quella "bravata" avrebbe potuto uccidere qualcuno.

Viavai di posteggiatori abusivi in piazza Marconi e al Sant'Elia. Arriva la Polizia, scappano ma ritornano
News Successiva
Da Licio Gelli al capitano Ultimo, testi eccellenti citati a Caltanissetta. Il 18 giugno il processo di revisione a Bruno Contrada

Ti potrebbero interessare

Commenti

Lancio di pietre contro le auto in transito. Nove minorenni indagati per tentato omicidio a Caltanissetta. "Giocavamo"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852