ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La visita di Mattarella, Ruvolo contro i criticoni: "Siete da musei di storia, i nisseni siano propositivi"
Cronaca
visite76

La visita di Mattarella, Ruvolo contro i criticoni: "Siete da musei di storia, i nisseni siano propositivi"

"Il giorno dopo la visita del Capo dello Stato restano emozioni fortissime. Certamente l'orgoglio di aver ricevuto l'attenzione della più alta carica ...

Redazione
26 Settembre 2015 15:34

"Il giorno dopo la visita del Capo dello Stato restano emozioni fortissime. Certamente l'orgoglio di aver ricevuto l'attenzione della più alta carica dello Stato che ha assicurato il sostegno, incoraggiando la comunità nissena ad essere operosa e propositiva. Io sto lavorando al massimo delle mie energie per realizzare sistemi virtuosi investendo le nostre magre risorse per la promozione del territorio e per incoraggiare l' iniziativa imprenditoriale". E' il commento del sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, apparso sulla sua pagina Facebook 24 ore dopo la visita del presidente Mattarella nel capoluogo nisseno per ricordare il sacrificio dei giudici Saetta e Livarino. Ruvolo se la prende col popolo dei "criticoni" che sui social network ma non solo, polemizzano anche per i costi delle operazioni di maquillage del verde urbano e delle strade in concomitanza con l'arrivo del capo dello Stato. "Il cammino è lungo e difficile, ma possibile. Bisogna crederci sostenendo l'orgoglio di essere nisseni - è l'auspicio del sindaco -. Invito ancora ad essere attivi e propositivi anche a coloro che scelgono la critica ad oltranza. Proviamo ad impegnarci tutti perché solo facendo sistema potremo crescere. Il male della nostra comunità è stata sempre la divisione per abbattere l'avversario politico, per bloccare le iniziative degli altri. Il risultato è stato quello di esere in coda alle classifiche di ricchezza e vivibilità. Nei post che leggo vedo ancora questo atteggiamento ma che oggi relega i lamentosi, per condizione o ideologia, nei musei della storia. Chi vuole criticare avrà sempre una scusa per farlo in una città problematica come la nostra. Bisogna ancorarsi invece a quello che l'amministrazione ed i cittadini stanno facendo e bisogna a avere il coraggio e l'umiltà di saper guardare".

"Montante e Venturi? Non invitati alla cerimonia per Saetta e Livatino". L'Anm smentisce le indiscrezioni sulle "assenze" degli industriali
News Successiva
La proposta. Una strada o una piazza per Mario Zurli, il "papà" dei carusi sepolti a Gessolungo

Ti potrebbero interessare

Commenti

La visita di Mattarella, Ruvolo contro i criticoni: "Siete da musei di storia, i nisseni siano propositivi"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta