ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La studentessa stuprata a Caltanissetta, il Centro Anti Violenza offre aiuto psicologico e assistenza legale
Cronaca
visite239

La studentessa stuprata a Caltanissetta, il Centro Anti Violenza offre aiuto psicologico e assistenza legale

Denise Franzone "Alla luce di quanto accaduto nella ns città, del tragico evento descritto dalla cronaca, mi preme ricordare che è presente a Caltan...

Redazione
02 Dicembre 2015 16:00

La studentessa stuprata a Caltanissetta, il Centro Anti Violenza offre aiuto psicologico e assistenza legale Denise Franzone "Alla luce di quanto accaduto nella ns città, del tragico evento descritto dalla cronaca, mi preme ricordare che è presente a Caltanissetta un Centro Antiviolenza attivato dall'associazione Galatea che dal 2010 è impegnata sul territorio nel contrasto alla violenza di genere attraverso l'opera professionale di operatrici adeguatamente formate nella relazione di aiuto". E' la presidente del centro, Denise Franzone, a prendere posizione dopo il caso della studentessa abusata da cinque nigeriani, a tendere la mano all'ennesima vittima di violenza. Franzone, infatti, interviene per garantire la massima collaborazione alla studentessa. "Possiamo offrire alla vittima il sostegno psicologico e l'assistenza legale in quanto persona offesa. Quest'ultima azione è molto importante sin dalle fasi delle indagini nonché per partecipare attivamente all'eventuale processo, costituendosi parte civile. Essere insomma non vittima silente ma parte attiva di un processo che ha come fine ultimo la scoperta della verità che solo chi ha subìto sulla propria pelle può capire ed esternare attraverso l'aiuto di un legale e trasmetterlo a chi è preposto a giudicare - aggiunge la responsabile del Cav Galatea -. Sopravvivere a traumi del genere è duramente doloroso, serve sostegno psicologico di supporto e di solidarietà femminile". L'associazione Galatea da anni è in prima linea nella difesa delle donne che subiscono soprusi, ma come ha rilevato Franzone "ancora a Caltanissetta non è stato ancora possibile istituire il nodo interistituzionale, come previsto per legge, tra tutti gli attori della rete sociale la cui regia dovrebbe essere affidata alla Prefettura". Il numero dell'associazione Galatea è 3801929687 ed è attivo 24 ore su 24. Proprio lunedì scorso, l'associazione Galatea e il coordinamento antiviolenza hanno organizzato un convegno nell'aula magna del Palazzo di Giustizia di Caltanissetta sulle forme di tutela alle donne vittime di violenza. Diversi i relatori che si sono confrontati sull'argomento, tra cui il sostituto procuratore Santo Di Stefano che ha parlato delle misure cautelari da applicare e il giudice minorile Gabriella Tomai intervenuta sul tema della violenza assistita.

Donna muore durante esame al "Sant'Elia". Esplode la rabbia dei parenti in corsia, interviene la Polizia
News Successiva
Sieropositivo di Caltanissetta ha contagiato sei donne a Roma: resta in carcere. "Vittime conosciute su Facebook"

Ti potrebbero interessare

Commenti

La studentessa stuprata a Caltanissetta, il Centro Anti Violenza offre aiuto psicologico e assistenza legale

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852