ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La storia. Immigrato chiede di lavorare come netturbino a Gangi. "Voglio rendermi utile per la comunità"
Cronaca
visite304

La storia. Immigrato chiede di lavorare come netturbino a Gangi. "Voglio rendermi utile per la comunità"

Un rifugiato che vive da due anni a Gangi, paese delle Madonie, ha chiesto al sindaco se poteva fare qualcosa per la comunità e così per due giorni ha...

Redazione
19 Agosto 2016 15:28

Un rifugiato che vive da due anni a Gangi, paese delle Madonie, ha chiesto al sindaco se poteva fare qualcosa per la comunità e così per due giorni ha collaborato con un dipendente comunale per tenere pulito il centro del paese. King Natala, di 35 anni, è inserito nel progetto "Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati" (Sprar) e vive nel paese delle Madonie dove è nato il suo bambino. "Sono rimasto stupito dal suo legame affettivo con Gangi - ha detto il sindaco Giuseppe Ferrarello -. Quando mi ha detto di voler fare qualcosa per noi, gli ho suggerito di collaborare con il nostro dipendente Franco Ferrarello, e per due giorni si è occupato di spazzare il centro storico". Al giovane rifugiato sono arrivati numerosi attestati di stima da parte dell'amministrazione comunale e dai cittadini.

"Vaccino anti meningite in Sicilia anche per anestesisti e rianimatori". Richiesta alla Regione dell'associazione degli operatori sanitari
News Successiva
"Nessuno tocchi i Dogo". Petizione online per salvare i due cani che hanno sbranato il bambino

Ti potrebbero interessare

Commenti

La storia. Immigrato chiede di lavorare come netturbino a Gangi. "Voglio rendermi utile per la comunità"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852