ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Inseguimento con sparatoria a Caltanissetta. Banda di romeni in fuga: uno preso, caccia ai complici
Cronaca
visite114

Inseguimento con sparatoria a Caltanissetta. Banda di romeni in fuga: uno preso, caccia ai complici

Inseguimento con sparatoria nelle campagne di Caltanissetta. All'alba verso le ore 4.00, sulla linea di emergenza 113, veniva segnalato il furto di un...

Redazione
14 Ottobre 2016 09:34

Inseguimento con sparatoria nelle campagne di Caltanissetta. All'alba verso le ore 4.00, sulla linea di emergenza 113, veniva segnalato il furto di una Ypsilon Lancia. I poliziotti della Sezione Volanti intervenivano immediatamente in viale Stefano Candura dove intercettavano una BMW, poi risultata oggetto di furto, che fuggiva ad alta velocità in direzione dello stadio “M.Tomaselli” di Pian del Lago. Gli agenti si ponevano all’inseguimento dell’auto che proseguiva la sua corsa lungo la S.P.1, direzione Delia. Nel corso della fuga i passeggeri della BMW esplodevano alcuni colpi di pistola e gli agenti rispondevano al fuoco con colpi esplosi in aria. L’inseguimento aveva termine nei pressi di contrada Canicassé dove i fuggiaschi abbandonavano il mezzo e, approfittando del buio, si davano a precipitosa fuga per le campagne. Nell’occorso i poliziotti riuscivano a bloccarne uno, rumeno di anni 36, mentre gli altri due fuggiaschi riuscivano a dileguarsi per le campagne circostanti e fare perdere le loro tracce. L’uomo fermato, che attualmente si trova in Questura, risulta avere numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, in atto sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria a Campobello di Licata e avvisato oralmente dal Questore di Agrigento. Sulla BMW, rubata nella notte a Caltanissetta, gli agenti rinvenivano calzamaglie e un telefonino. Contestualmente, presso lo stadio Pian del Lago, altre pattuglie della Polizia trovavano la Lancia Ypsilon appena rubata, che era stata aperta e parcheggiata pronta per essere portata via dal gruppo e una Mercedes, anch’essa rubata lo scorso 5 ottobre a Canicattì, con all’interno diversi oggetti atti allo scasso, in corso di recupero. Probabilmente il gruppo è giunto a Caltanissetta con la Mercedes rubata nell’intento di approvvigionarsi di altre due auto secondo un modus operandi riscontrato in altre analoghe situazioni. Son in corso attive indagini da parte della Sezione Volanti, Squadra Mobile e Polizia Scientifica finalizzate all’individuazione e al rintraccio dei due fuggiaschi. FOTO ARCHIVIO

Ryanair punta sulla Sicilia. Nuovi voli in primavera: collegamenti diretti con Germania e Inghilterra
News Successiva
Coltiva pianta di marijuana in camera da letto. Carabinieri denunciano giovane nisseno

Ti potrebbero interessare

Commenti

Inseguimento con sparatoria a Caltanissetta. Banda di romeni in fuga: uno preso, caccia ai complici

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta