ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Ingegnere si getta dal balcone a Gela. Non si era rassegnato alla morte della sorella travolta da una moto
Cronaca
visite173

Ingegnere si getta dal balcone a Gela. Non si era rassegnato alla morte della sorella travolta da una moto

Un ingegnere di Gela di 43 anni si è suicidato, lanciandosi dal balcone di casa, al quarto piano di un edificio di via Palazzi, perché non riusciva a ...

Redazione
17 Luglio 2015 16:13

Un ingegnere di Gela di 43 anni si è suicidato, lanciandosi dal balcone di casa, al quarto piano di un edificio di via Palazzi, perché non riusciva a rassegnarsi alla perdita della sorella, avvocato, travolta da una moto, il 17 maggio scorso, mentre faceva jogging sul lungomare. Ferita gravemente, è morta dopo tre giorni di agonia all'ospedale Villa Sofia di Palermo. I suoi organi, per volontà della famiglia, sono stati donati a pazienti in attesa di trapianto. Sul suicidio, avvenuto stamani alle 7, indagano i carabinieri. FOTO ARCHIVIO

Operatori di Caltaqua aggrediti a Gela. L’azienda ammonisce: “Non siamo noi i colpevoli da attaccare”
News Successiva
Lotta alla mafia nel Nisseno. L'antiracket di Gela compie 10 anni: un convegno per celebrare la stagione del coraggio

Ti potrebbero interessare

Commenti

Ingegnere si getta dal balcone a Gela. Non si era rassegnato alla morte della sorella travolta da una moto

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852