ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
In un anno 31mila richieste al "112". Celebrati a Caltanissetta i 201 anni dei carabinieri, encomi ai militari
Cronaca
visite150

In un anno 31mila richieste al "112". Celebrati a Caltanissetta i 201 anni dei carabinieri, encomi ai militari

Il colonnello De Quarto Un impegno a tutto campo giorno per giorno. Sempre vicini alla gente. Anche oggi a Caltanissetta sono stati festeggiati i 20...

Redazione
05 Giugno 2015 15:26

Il colonnello De Quarto Un impegno a tutto campo giorno per giorno. Sempre vicini alla gente. Anche oggi a Caltanissetta sono stati festeggiati i 201 anni dell'Arma dei carabinieri con una cerimonia sobria nel nome della spending review come accade da anni, ma che offre lo spunto per testimoniare l'attenzione della Benemerita nella prevenzione e contrasto dei reati. Il colonnello Angelo De Quarto - alla presenza delle autorità - ha illustrato i punti salienti dell'attività svolta negli ultimi 12 mesi dalle 21 Stazioni e Tenenze presenti nel Nisseno. Negli ultimi dodici mesi quasi 31.000 sono state le richieste pervenute al “112”, 2. 278 le persone sono state denunciate e 208 arrestate, di cui oltre 60 in flagranza per furti, rapine. Il comandante provinciale dell'Arma ha inoltre esaminato i numeri della prevenzione dei carabinieri, con più di 16.000 servizi. "L’attenzione è rivolta alle insidie della delinquenza predatoria che, peraltro, alimenta le fila del crimine organizzato - ha osservato De Quarto nel suo intervento - costretto dai recenti successi operativi a ripianare gli organici e a riorganizzarsi sul territorio per continuare ad aggredire le attività economiche, soprattutto attraverso l’imposizione del pizzo". Nel corso della cerimonia sono stati premiati i carabinieri distintisi per aver svolto indagini su traffico di droga, furti di rame, rapine, mafia, sfruttamento della prostituzione, per aver risolto omicidi, arrestato scippatori e ladri fuori dal servizio o salvato persone che avevano tentato il suicidio. Encomio semplice del comandante interregionale ai marescialli Rosario Valenti e Angelo Brulichio, ai brigadieri Paolo Antonio Sidoti e Gennaro Tango, agli appuntati scelti Emanuele Tuccio e Angelo Moscato, al maresciallo superiore Ups Michele Bellavia, encomio semplice del comandante interregionale al luogotenente Salvatore Manuello, encomio semplice del comandante della Legione Sicilia al capitano Domenico Dente, al tenente Antonio Corvino, ai marescialli Salvatore Liccardo, Nicola Colaianni e Giovanni Eramo, al brigadiere Roberto Arcuri, agli appuntati Antonio Perrucci, Maurizio Cagnina e Giuseppe Platì. Encomio semplice all'appuntato scelto Angelo Troccoli, al brigadiere capo Michele Umana e al carabiniere Scelto Pasquale Malara, encomio semplice al capitano Giovanni Marco Messina, al maresciallo capo Angelo Brulichio, ai brigadieri Paolo Sidoti, Vincenzo Greco e all'appuntato scelto Angelo Moscato, al carabiniere Simone Nardi. Encomio semplice del comandante della Legione Sicilia al maggiore Fabrizio Cappelletti, encomio semplice del comandante della Legione Sicilia al luogotenente Michele Di Tommaso, encomio semplice del Comandante Legione Sicilia all'appuntato Francesco Costanzo, encomio semplice al maresciallo superiore Ups Cesare Imbrici, agli appuntati Giuseppe Scroppo e Salvino Alessi al carabiniere scelto Fabio Caserta, encomio semplice ai marescialli Rosario Alessandro e Nicolò Zuccala, agli appuntati Alessandro Cumia e Gaetano Aronica, encomio semplice del comandante della Legione Sicilia al tenente Antonio Corvino, ai marescialli Angelo Contino, Salvatore Liccardo, Giovanni Eramo, al brigadiere Roberto Arcuri, all'appuntato scelto Antonio Perrucci.

Incendio nella scarpata di via Leone XIII, l'area è del Comune. Ma ora il sindaco Ruvolo si automulterà?
News Successiva
Caltanissetta. Bando borse di studio 2014-2015 per le scuole medie e superiori. Modificate le modalità di assegnazione

Ti potrebbero interessare

Commenti

In un anno 31mila richieste al "112". Celebrati a Caltanissetta i 201 anni dei carabinieri, encomi ai militari

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta