Seguo News
A+
A
A-
advertising x
Il buon esempio. Come ti ripulisco Pian del Lago: sportivi rimuovono erbacce e rifiuti
Cronaca
Visite1
Il buon esempio. Come ti ripulisco Pian del Lago: sportivi rimuovono erbacce e rifiuti

Il buon esempio. Come ti ripulisco Pian del Lago: sportivi rimuovono erbacce e rifiuti

Meglio il fai da te, che aspettare chissÓ quale intervento di un sonnecchiante e latitante Comune, che a sua volta deve delegare una invisibile e semp...

Redazione
09 Giugno 2016 09:39

Meglio il fai da te, che aspettare chissÓ quale intervento di un sonnecchiante e latitante Comune, che a sua volta deve delegare una invisibile e sempre introvabile squadra di operai. Cosý il buon esempio vince ancora una volta e la dimostrazione arriva dall'intervento di bonifica prima e maquillage dopo eseguito da un gruppo di sportivi che hanno deciso di ridare decoro alla cittadella sportiva di Pian del Lago, sommersa dal degrado e invasa da erbacce e rifiuti. Sý, perchÚ Ŕ bastato davvero poco per pulire l'area attorno al PalaCannizzaro, ridotta a una vera pattumiera a cielo aperto. Indossati guantoni e impugnato ramazze e decespugliatori, i podisti de "I curri e mangia" e del gruppo "Marathon" hanno faticato non poco per estirpare sterpaglie dalle aiuole, rimuovere ogni genere di rifiuti e ripulire aiuole e vialetti in un'area costantemente frequentata da tantissimi nisseni, adulti e bambini di tutte le etÓ, che praticano ogni genere di attivitÓ sportiva. Il risultato, a giudicare dalle foto, Ŕ davvero notevole. Anche stavolta a dare una sonora lezione agli amministratori ci ha pensato la buona volontÓ di chi ama questa cittÓ. Chi Ŕ rimasto a guardare, pu˛ soltanto imparare.

Schianto in viale Monaco, auto si ribalta: donna ferita ricoverata in ospedale
News Successiva
La frana mortale di via Gori a Caltanissetta: chieste tre condanne per tecnici e funzionari Comune

Ti potrebbero interessare

Commenti

Il buon esempio. Come ti ripulisco Pian del Lago: sportivi rimuovono erbacce e rifiuti

SeguoNews.it Ŕ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.