ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Giardino della Legalità a San Luca, sbloccati i lavori. I residenti: "Non accetteremo più ritardi"
Cronaca
visite284

Giardino della Legalità a San Luca, sbloccati i lavori. I residenti: "Non accetteremo più ritardi"

Avanti piano per la tormentata nascita del Giardino della Legalità nel quartiere San Luca di Caltanissetta. Dopo mesi di impasse, i lavori sembra che ...

Redazione
21 Aprile 2016 16:39

Avanti piano per la tormentata nascita del Giardino della Legalità nel quartiere San Luca di Caltanissetta. Dopo mesi di impasse, i lavori sembra che abbiano subìto una accelerazione. Martedì scorso, infatti, è stata effettuata la consegna ufficiale dello slargo tra Viale Stefano Candura e Via Michelangelo che dovrà ospitare il Giardino della Legalità”. Negli uffici della “Empedocle 2” erano presenti l’assessore Amedeo Falci e l’ingegnere Giuseppe Tomasella per il Comune di Caltanissetta, il Direttore Tecnico, l'ingegnere Francesco Barra e l’ingegnere Paglini per l’Empedocle 2 ed una delegazione del Comitato di quartiere San Luca composta da Nello Ambra (vice Presidente) e Liborio Gattuso (consigliere). Sono state poste le basi per la realizzazione del progetto definitivo, redatto dai tecnici di “Empedocle 2” e Comune di Caltanissetta, per il “Giardino della Legalità”, fortemente voluto dal Comitato di quartiere presieduto da Fabio Mocciaro. I lavori erano stati avviati lo scorso anno ma vennero bruscamente interrotti diverse volte per difficoltà tecniche e burocratiche (la presenza di un vincolo ambientale, prima, ed un cavo elettrico interrato non segnalato in fase progettuale, dopo) per cui si è dovuto procedere alla stesura di un nuovo progetto che tiene adesso conto dello stato dei luoghi reali e conforme alla normativa vigente. Il giardino ripulito dalle erbacce Il Comune di Caltanissetta nella consegna ha concesso un tempo utile di 8 mesi (tenuto conto che le nuove piantumazioni dovranno necessariamente avvenire nel periodo di riposo vegetativo delle piante) per la realizzazione dell’opera. La “Empedocle 2” ha accettato questa tempistica impegnandosi alla realizzazione nelle modalità concordate e nel rispetto delle vigenti normative in materia di appalti, dovendosi dunque avvalere di imprese o ditte locali specializzate per la realizzazione delle opere. "Come Comitato di quartiere prendiamo atto del passo in avanti, finalmente, portato a termine dalla macchina comunale e dalla “Empedocle 2” ed invitiamo le parti a rispettare, finalmente, le modalità ed i tempi di realizzazione concordati - dice Fabio Mocciaro, presidente del comitato di quartiere San Luca -. Non potranno infatti essere accettati ulteriori ritardi o lungaggini burocratiche senza dover intervenire con azioni incisive e manifestazioni plateali". Fabio Mocciaro I residenti insomma restano sempre vigili sullo svolgimento dei lavori. "Ringraziamo infine quanti in questi mesi si sono spesi, lavorando nel silenzio, perché questa “clamorosa odissea” venisse finalmente sbloccata - aggiunge Mocciaro -. Sarà la volta buona? Noi, come sempre, siamo ottimisti, ma allo stesso tempo realisti: staremo a vedere, continueremo a vigilare e a fare la nostra piccola parte. Nel frattempo l'area è stata ripulita dalle erbacce ed il cancello divelto è stato ripristinato, ma adesso bisogna fare ancora di più perché il “Giardino della Legalità” veda finalmente la luce".

Operaio morto alla Raffineria di Ravenna: quattro indagati per omicidio colposo
News Successiva
Caltanissetta. Autotreno travolge tre auto sulla 640, cinque feriti: donna è grave

Ti potrebbero interessare

Commenti

Giardino della Legalità a San Luca, sbloccati i lavori. I residenti: "Non accetteremo più ritardi"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852