Seguo News
A+
A
A-
Furto in azienda, banda del gasolio scoperta a Caltanissetta. Polizia risale ai ladri grazie alla videosorveglianza
Cronaca
Visite2

Furto in azienda, banda del gasolio scoperta a Caltanissetta. Polizia risale ai ladri grazie alla videosorveglianza

Hanno un volto e un nome le tre persone che l'altra notte hanno messo a segno un furto in una azienda della zona industriale di Caltanissetta, saccheg...

Redazione
05 Marzo 2016 11:38

Hanno un volto e un nome le tre persone che l'altra notte hanno messo a segno un furto in una azienda della zona industriale di Caltanissetta, saccheggiando 150 litri di gasolio. Grazie al sistema di videosorveglianza, infatti, la Polizia è riuscita a risalire a tutti e tre e a denunciarli per furto aggravato. Si trattava di un uomo di 48, e di due ragazzi 24 e 23 anni, tra cui un padre e figlio, tutti con precedenti di polizia per stupefacenti e furti. L'altra mattina i poliziotti della sezione Volanti sono stati allertati dal titolare di una impresa che opera nel campo del riciclaggio di rifiuti il quale aveva individuato un autocarro con a bordo tre persone, da lui riconosciuti quali autori di un furto perpetrato la sera prima nella sua azienda. Una volta ritornato al lavoro, l'imprenditore aveva visionato le registrazioni del sistema di video sorveglianza constatando che alle 20.14 della sera precedente i tre intrusi, facilmente riconoscibili in volto, dopo aver scavalcato la recinzione, si erano introdotti all’interno dell’area della ditta, con quattro bidoni in plastica e, dopo aver prelevato circa 150 litri di gasolio da un autocarro in sosta, si allontanavano. Ma i tre l’indomani si aggiravano nuovamente nei pressi della zona industriale e sono stati individuati e riconosciuti dalla vittima del furto, che ha quindi chiamato immediatamente il 113. I poliziotti, giunti con due pattuglie, hanno individuare e bloccato l’autocarro con i tre sospettati in via Gibil Gabib. Le immagini del sistema di video sorveglianza sono state acquisite dai poliziotti quale prova del furto a carico dei tre, che sono stati fotosegnalati dalla Polizia Scientifica e denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica per il reato di furto aggravato in concorso. FORTO ARCHIVIO

Mamme No Muos al prefetto di Caltanissetta: "Ci incontri prima delle nuove misurazioni"
News Successiva
"Siate flessibili nella terra dei lamentatori". Lezione del giudice Tona agli studenti del liceo scientifico

Ti potrebbero interessare

Commenti

Furto in azienda, banda del gasolio scoperta a Caltanissetta. Polizia risale ai ladri grazie alla videosorveglianza

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.