Seguo News
A+
A
A-
Fiocco rosa al "Sant'Elia", Marta Miccichè è la prima nata nel 2016. L'ultima arrivata dell'anno è l'afgana Sara
Cronaca
Visite2

Fiocco rosa al "Sant'Elia", Marta Miccichè è la prima nata nel 2016. L'ultima arrivata dell'anno è l'afgana Sara

Si tinge di rosa il primo fiocco appeso alla porta del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta, dove la prima n...

Redazione
01 Gennaio 2016 12:04

Si tinge di rosa il primo fiocco appeso alla porta del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta, dove la prima nata del 2016 è Marta Miccichè, nata questa mattina alle 10.15. La piccola pesa 2 chili e 300 grammi ed è nata con un parto cesareo. A darle il benvenuto al mondo sono stati i genitori, la madre Pina Cocuzza, casalinga di 47 anni e papà Luca, impiegato di 48 anni, e le due sorelline gemelle Sara e Maria nate 22 mesi fa. Insomma, un altro batuffolo rosa nella famiglia Micciché entusiasta del'arrivo della "piccola" di casa. Mamma e bebè stanno bene, assistite con grande professionalità da medici, infermieri e ostetriche dell'èquipe di Ginecologia. Il 2015 si è chiuso con una buona notizia nelle corsie dell'ospedale nisseno. Un altro cuoricino che ha pulsato vita dal 31 dicembre, a poche ore dalla fine dell'anno. Ed è quello di Sara, una bimba afgana che pesa 5 chili e 100 grammi, figlia di Waheeada Stanikazi, una ventiseienne afgana che vive da tre anni a Caltanissetta. La piccola paffutella ha giocato d'anticipo per il brindisi di mezzanotte, uscendo dal pancione di mamma alla tre del pomeriggio. Ed è stata subito festa per lei, tra la gioia di parenti e amici.

Primo "botto" dell'anno a Caltanissetta. Scontro tra auto in corso Vittorio Emanuele, due illesi
News Successiva
Saldi in Sicilia, sabato si parte. Shopping cauto: la spesa media non supererà i 150 euro

Ti potrebbero interessare

Commenti

Fiocco rosa al "Sant'Elia", Marta Miccichè è la prima nata nel 2016. L'ultima arrivata dell'anno è l'afgana Sara

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.