ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Finanziamento perso, a Caltanissetta sospeso funzionario del Comune. Pastorello: "Ora più responsabilità"
Cronaca
visite310

Finanziamento perso, a Caltanissetta sospeso funzionario del Comune. Pastorello: "Ora più responsabilità"

Dall'assessore ai beni finanziari e patrimoniali del Comune di Caltanissetta, Boris Pastorello, riceviamo e pubblichiamo: Boris PastorelloRitengo ut...

Redazione
16 Maggio 2016 15:56

Finanziamento perso, a Caltanissetta sospeso funzionario del Comune. Pastorello: "Ora più responsabilità" Dall'assessore ai beni finanziari e patrimoniali del Comune di Caltanissetta, Boris Pastorello, riceviamo e pubblichiamo: Boris PastorelloRitengo utile e necessario intervenire per fornire qualche chiarimento in relazione al finanziamento revocato avente ad oggetto: Sportello polifunzionale per utenti di nazionalità straniera e per utenti in condizione di grave disagio”, per fornire alcune specificazioni altrimenti rischiando di creare confusione ed addebiti di responsabilità in capo alla Giunta Municipale. In relazione al sopra indicato finanziamento (relativo al decreto R.S. n. 703 del 28/05/2013) lo scrivente, nel periodo in cui era Assessore ai Servizi Demografici, ha in più occasioni sollecitato il Funzionario responsabile del progetto al fine di predisporre, avviare ed ultimare quanto necessario per completare l’iter amministrativo legato a tale finanziamento. Sul punto diverse sono state riunioni col Sindaco, prima, con l’Assessore che, successivamente, ricevette la delega ai servizi demografici e con il predetto funzionario finalizzate a sostenere e sottolineare come fosse importante non perdere il finanziamento. Personalmente mi sono recato all’Assessorato per ottenere delle proroghe e in diverse occasioni sia io che l’Assessore al ramo abbiamo invitato il Funzionario a completare l’iter amministrativo. L’aver, in ogni caso, perduto il finanziamento ha comportato l’avvio di un procedimento disciplinare nei confronti del funzionario comunale che si è definito con l’applicazione della sanzione disciplinare della sospensione dal servizio per giorni dodici. Non credo di dover aggiungere altro, salvo auspicare che l’attenzione che l’Amministrazione ha sempre mostrato per le iniziative che favoriscono il reperimento di fondi comunitari e/o regionali deve e dovrà coincidere col senso di responsabilità dei dipendenti comunali, dei funzionari e dei dirigenti che, assieme all’organo politico, devono fare squadra per il bene comune. Il lavoro, in fase conclusiva, di riorganizzazione della struttura amministrativa, le rotazioni dei ruoli ed il cambiamento metodologico, il rigido e, talvolta, doloroso metodo del rilievo disciplinare a carico di chi “commette un errore” che è un metodo tipico della nostra amministrazione porterà, al termine del nostro mandato, a riconsegnare una Amministrazione più attenta e funzionale alle esigenze dell’organo politico e della cittadinanza.

A Caltanissetta una consulta per i migranti. Il MoVi promuove intesa con l'organismo di Palermo
News Successiva
Lupin nisseno "dimentica" le impronte dopo il furto. La Squadra Mobile denuncia disoccupato

Ti potrebbero interessare

Commenti

Finanziamento perso, a Caltanissetta sospeso funzionario del Comune. Pastorello: "Ora più responsabilità"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852