ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Fermato un Senegalese con merce contraffatta: vestiti e scarpe pronti per il “mercatino” di Pian del Lago
Cronaca
visite246

Fermato un Senegalese con merce contraffatta: vestiti e scarpe pronti per il “mercatino” di Pian del Lago

Il "mercatino" del sabato mattina è un appuntamento ormai costante per tanti cittadini che cercano merce a buon prezzo. Non sempre, però, la compraven...

Redazione
16 Giugno 2015 09:44

Il "mercatino" del sabato mattina è un appuntamento ormai costante per tanti cittadini che cercano merce a buon prezzo. Non sempre, però, la compravendita nasce da un acquisto "legale" e la Guardia di Finanza, nell’ambito dell’operazione “Trinacria”, non dimentica mai di tenere vigile il proprio occhio. Sabato mattina, durante un pattugliamento del territorio, i baschi verdi hanno proceduto con il controllo di un individuo di nazionalità senegalese. L’uomo di 40 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato trovato in possesso di merce contraffatta che era pronta per essere smerciata al “mercatino” che si tiene a Pian del Lago. I militari hanno sequestrato capi di abbigliamento e calzature di note e costose marche. In particolare si trattava di 25 paia di scarpe (Nike, Colmar, Converse All Star, Lacoste), 16 pantaloni (Harmont & Blaine, Armani Geans, Jeckerson, Roy Rogers), 15 maglie (lacoste, Monclear, Blauer) e un giubbotto (Hogan). Il senegalese è stato deferito a piede libero, per contraffazione e ricettazione, alla Procura della Repubblica di Caltanissetta Non si tratta dell’unico intervento della Guardia di Finanza: negli ultimi mesi le operazioni hanno riguardato circa 560 veicoli, 600 persone ed elevato 81 contravvenzioni per violazione del codice della strada. Al sequestro del senegalese, inoltre, vanno aggiunti i ritrovamenti di 2 orologi, 35 paia di occhiali, 150 paia di scarpe, 35 capi di abbigliamento di griffe importanti, 330 cd musicali, 250 Dvd “pirata” e la denuncia alla Procura della Repubblica 7 persone di nazionalità extracomunitaria. La Guardia di Finanza informa che “atteso il crescente fenomeno degli sbarchi e quindi del probabile aumento del flusso dei migranti che arriveranno lungo le nostre coste, i militari stanno predisponendo futuri servizi tesi a contrastare le più diffuse forme di illegalità quali, appunto, la contraffazione, priateria audiovisiva, l’abusivismo commerciale, la vendita di tabacchi privi del sigillo di monopolio nonché ogni altra forma di contrabbando”.

A rischio la colonia comunale per i bambini. Castiglione “Stiamo i cercando i fondi”
News Successiva
"Che fine ha fatto il bando per gli ausiliari?". Sanità a Caltanissetta, Uil-Temp sollecita il manager dell'Asp

Ti potrebbero interessare

Commenti

Fermato un Senegalese con merce contraffatta: vestiti e scarpe pronti per il “mercatino” di Pian del Lago

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852