ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Estorsione e rapina, esponente mafioso di Mazzarino torna in carcere. Sconterà condanna di 5 mesi
Cronaca
visite114

Estorsione e rapina, esponente mafioso di Mazzarino torna in carcere. Sconterà condanna di 5 mesi

Dopo al condanna definitiva, si aprono le porte del carcere per l'operaio Giovanni Siciliano, 46 anni, esponente dell'omonima famiglia mafiosa di Mazz...

Redazione
11 Marzo 2016 09:30

Dopo al condanna definitiva, si aprono le porte del carcere per l'operaio Giovanni Siciliano, 46 anni, esponente dell'omonima famiglia mafiosa di Mazzarino che ieri sera i carabinieri hanno arrestato a seguito della notifica del provvedimento di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni della Procura della Repubblica di Caltanissetta. Siciliano sconterà in carcere la pena di 5 mesi e 24 giorni. Secondo l'accusa, Giovanni Siciliano si era reso responsabile nel mese di ottobre 2006 dei reati di estorsione aggravata in concorso e rapina aggravata, per favorire la cosca mafiosa di Cosa Nostra. Adesso l'operaio si trova recluso nel carcere di Gela. FOTO ARCHIVIO

Strage di Nizza, studenti di Caltanissetta e Mazzarino scampano al massacro. "Corpi sbalzati in aria, così ci siamo salvati"
News Successiva
Strage al bar Esso, 18 anni a boss di Mazzarino. Assolto Cinardo: non fece parte del commando

Ti potrebbero interessare

Commenti

Estorsione e rapina, esponente mafioso di Mazzarino torna in carcere. Sconterà condanna di 5 mesi

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta