Seguo News
A+
A
A-
Dai domiciliari al carcere: condanna unificata per un giovane brasiliano residente nel nisseno
Cronaca
Visite1

Dai domiciliari al carcere: condanna unificata per un giovane brasiliano residente nel nisseno

Spaccio per sostanze stupefacenti nel 2013 e sostituzione di persona, falsità e inganno nel 2008: sono questi i reati che sono stati imputati a Daniel...

Redazione
22 Luglio 2015 10:13

Spaccio per sostanze stupefacenti nel 2013 e sostituzione di persona, falsità e inganno nel 2008: sono questi i reati che sono stati imputati a Daniel Golisano, un brasiliano di 37 anni residente a Serradifalco. Il tribunale di Caltanissetta ha sentenziato l’unificazione delle pene di primo grado con contestuale ordine di esecuzione e ha previsto che il giovane, che stava scontando gli arresti domiciliari a Serradifalco, fosse trasferito nella casa circondariale di Caltnaissetta. L’uomo dovrà scontare complessivamente 3 anni, 3 mesi e 8 giorni.

Al volante sballato. Carabinieri fermano un giovane in via Xiboli
News Successiva
Rapina a Caltanissetta. Commando assalta rappresentante e ruba camion pieno di aspirapolvere: indagini dei carabinieri

Ti potrebbero interessare

Commenti

Dai domiciliari al carcere: condanna unificata per un giovane brasiliano residente nel nisseno

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.