ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Crocetta e l'ufficio stampa ad personam, Ordine giornalisti e Assostampa critici: "Norma discriminante"
Cronaca
visite219

Crocetta e l'ufficio stampa ad personam, Ordine giornalisti e Assostampa critici: "Norma discriminante"

"Inaccettabile. Nel metodo e nel merito". Questo il giudizio dell'Associazione siciliana della stampa e dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, rispet...

Redazione
17 Dicembre 2015 16:11

"Inaccettabile. Nel metodo e nel merito". Questo il giudizio dell'Associazione siciliana della stampa e dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, rispettivamente presieduti da Alberto Cicero e da Riccardo Arena, su quello che in una nota definiscono "l'ennesimo, colossale imbroglio che il governatore Crocetta sta perpetrando ai danni dei siciliani: ovvero il tentativo di costituire un ufficio stampa istituzionale in spregio di ogni norma e della professione giornalistica". "Se la Giunta varera' la norma contenuta in una bozza della legge finanziaria - affermano Assostampa ed Ordine - la Regione si ritrovera' con un ufficio stampa della Presidenza composto, nonostante i soliti proclami, da giornalisti scelti 'intuitu personae' (esattamente come i 23 colleghi che Crocetta licenzio' per lo stesso motivo parlando di assunzioni illegittime fatte dai suoi predecessori)". Per l'Ordine dei giornalisti di Sicilia ed Assostampa siciliana "non c'e' traccia infatti dei criteri di reclutamento, peraltro solo di pubblicisti, in spregio a ogni norma dell'ordinamento professionale". "Inoltre, se si tratta di una selezione aperta a tutti - affermano - e' assolutamente doveroso che siano resi noti i criteri di valutazione; se si tratta, invece, di una scelta tra dipendenti regionali e' una norma discriminante". "E' impensabile e illegittimo, infatti - precisano - ritenere che si possa parlare ancora di prima applicazione della legge 150 (e quindi di ricerca di risorse interne) dato che quella normativa ha, ormai, ben quindici anni di vita". "Questo articolo della Finanziaria, quindi, va ancora nella direzione sbagliata - conclude la nota - e costituisce il classico rimedio peggiore del male. E Ordine e Assostampa lo contesteranno in tutte le sedi".

"Ottima la qualità dei pasti per i bambini". Il vicesindaco Tricoli e delegazione Udc in visita alla scuola del quartiere Angeli
News Successiva
Fugge dalla comunità per visitare la fidanzata in ospedale: giovane disoccupato arrestato dai carabinieri

Ti potrebbero interessare

Commenti

Crocetta e l'ufficio stampa ad personam, Ordine giornalisti e Assostampa critici: "Norma discriminante"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852