ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Crocetta e l'intercettazione imbarazzante. Il governatore si autosospende, pressing bipartisan per le dimissioni
Cronaca
visite176

Crocetta e l'intercettazione imbarazzante. Il governatore si autosospende, pressing bipartisan per le dimissioni

Terremoto sul Governo regionale e il presidente Rosario Crocetta è travolto in prima persona. "Mi autosospendo immediatamente da presidente della Regi...

Redazione
16 Luglio 2015 13:58

Terremoto sul Governo regionale e il presidente Rosario Crocetta è travolto in prima persona. "Mi autosospendo immediatamente da presidente della Regione. Sto inviando una richiesta alla Procura di Palermo per avere un incontro con lo scopo di verificare la portata dell'intercettazione che riguarda Tutino", aggiunge il governatore. L'ultima picconata arriva da un'intercettazione pubblicata sul settimanale L'Espresso, da domani in edicola, su una conversazione tra il governatore ed il suo medico personale nonchè primario di Villa Sofia, Matteo Tutino, arrestato nei giorni scorsi per truffa e peculato. Secondo quanto pubblicato da L'Espresso, il medico parlando con Crocetta avrebbe detto che Lucia Borsellino "va fatta fuori. Come suo padre". Ovvero come Paolo Borsellino, il giudice assassinato il 19 luglio 1992. Nelle intercettazioni Crocetta non avrebbe avuto nessun tipo di reazione, ma avrebbe ascoltato e taciuto. Ed è proprio quel silenzio che lo inchioderebbe alle sue responsabilità, al suo ruolo di paladino dell'antimafia, come lui si è sempre professato. Un atteggiamento remissivo intollerabile secondo la maggior parte della politica. Crocetta annuncia che affiderà l'interim per la guida della Regione a Baldo Gucciardi (Pd), neo assessore alla Sanità, subentrato proprio a Lucia Borsellino, che si è dimessa dopo l'arresto di Tutino, nell'ambito di una inchiesta sull'ospedale Villa Sofia. Per quanto riguarda eventuali dimissioni, però, sottolinea: "Prenderò la decisione finale nel giro di pochi giorni, dopo gli accertamenti". "Non sono legato alla poltrona, ribadisco la mia estraneità a questa vicenda - sottolinea - Ma quanto sta accadendo è più grave di un attentato fisico. Non intendo mettere la Sicilia nella condizione di subire attacchi, non faccio pagare prezzi al popolo siciliano. Ma di questa vicenda sono solo una vittima".

I Green Block vogliono il centro storico chiuso al traffico. Lunedì la consegna della petizione al sindaco Ruvolo
News Successiva
Caltanissetta. Piante di marijuana coltivate in balcone, la Narcotici inguaia giovane dal "pollice verde"

Ti potrebbero interessare

Commenti

Crocetta e l'intercettazione imbarazzante. Il governatore si autosospende, pressing bipartisan per le dimissioni

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852