ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Cobra 67", la Squadra Mobile arresta 10 persone a Caltanissetta. "Pericolo di fuga dei condannati per spaccio"
Cronaca
visite88

"Cobra 67", la Squadra Mobile arresta 10 persone a Caltanissetta. "Pericolo di fuga dei condannati per spaccio"

La Squadra Mobile di Caltanissetta nelle scorse ore ha eseguito dieci misure cautelari emesse dal Tribunale di Caltanissetta a carico di alcuni imput...

Redazione
17 Novembre 2015 16:37

La Squadra Mobile di Caltanissetta nelle scorse ore ha eseguito dieci misure cautelari emesse dal Tribunale di Caltanissetta a carico di alcuni imputati condannati in primo grado nell’ambito dell’indagine Cobra 67. Sono stati gli investigatori dell’Antirapina della Squadra Mobile, diretta dal vicequestore aggiunto Marzia Giustolisi, a eseguire eseguito sei di dieci misure cautelari differenziate a carico di dieci persone che erano state incriminate nell'inchiesta su spaccio di droga, attentati ed estorsione. Tutti quanti erano stati condannati lo scorso 19 ottobre dal Tribunale di Caltanissetta a pesanti condanne. Attualmente sono ricercati tre imputati che non sono stati trovati. La Polizia finora ha rintracciato e arrestato Francesco Fiandaca, sottoposto alla custodia cautelare in carcere, e già condannato alla pena di anni dodici di reclusione; Luana Scarlata sottoposta agli arresti domiciliari, e già condannata alla pena di anni dodici di reclusione; Manuel Mosca, sottoposto agli arresti domiciliari, e già condannato alla pena di anni sedici e mesi sette di reclusione; Carlo Salvatore Sanfilippo, che già si trovava sottoposto agli arresti domiciliari è stato sottoposto pure alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Caltanissetta e già condannato alla pena di anni otto di reclusione ed euro 1.500 di multa; Fabio Celestri, sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Caltanissetta e già condannato alla pena di anni nove e mesi quattro di reclusione ed euro 30.000 di multa; Claudio Candura sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e già condannato alla pena di anni otto di reclusione ed euro 30.000 di multa; Marianna Ventura sottoposta agli arresti domiciliari e condannata a 10 anni di reclusione. Le misure cautelari emesse dal Tribunale di Caltanissetta in composizione collegiale presieduta da Antonio Napoli, su richiesta del sostituto procuratore Santo Distefano, con le quali è stata ravvisata, la necessità dell’applicazione in considerazione della caratura criminale, e delle condanne inflitte. "Le misure cautelari, a carico dei dieci condannati in primo grado, sono state emesse contestualmente a una sentenza di condanna, tenendo conto dell’esito del procedimento penale, delle modalità di esecuzione dei reati e degli elementi di pericolosità attuale sopravvenuti, a seguito di ulteriori indagini eseguite dalla Squadra Mobile di Caltanissetta", fa sapere la Polizia in una nota. FOTO ARCHIVIO

Gli studenti dello Juvara dipingono il reparto di pediatria del S. Elia: realizzate stanze "a tema" per i piccoli pazienti
News Successiva
Acqua a Caltanissetta, mercoledì tocca al centro storico. Si rompe condotta: disagi a Santa Caterina

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Cobra 67", la Squadra Mobile arresta 10 persone a Caltanissetta. "Pericolo di fuga dei condannati per spaccio"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta