ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Caso da non strumentalizzare". Il sindaco telefona alla ragazza sfregiata in piazza e chiede più controlli al Prefetto
Cronaca
visite74

"Caso da non strumentalizzare". Il sindaco telefona alla ragazza sfregiata in piazza e chiede più controlli al Prefetto

“Mi sono personalmente sincerato delle condizioni, per fortuna non molto gravi, della ragazza nissena rimasta ferita al viso a causa di una rissa tra ...

Redazione
06 Settembre 2015 08:45

“Mi sono personalmente sincerato delle condizioni, per fortuna non molto gravi, della ragazza nissena rimasta ferita al viso a causa di una rissa tra un gruppo di immigrati scoppiata alle 3 di stanotte nel centro storico. Ho potuto constatare come la giovane e i suoi familiari pur coscienti della brutalità dell’episodio siano anche consapevoli di essere vittime di un fatto accidentale, anche perché fino alle ore 24 nel centro storico è stabilmente presente una pattuglia della polizia municipale di supporto alle altre forze dell’ordine che presidiano il territorio". Lo dice il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, intervenendo a seguito del'aggressione di venerdì notte. "Nei prossimi giorni incontrerò la ragazza e i familiari in Municipio per ribadire i miei sentimenti di sincera solidarietà anche a nome della cittadinanza nissena", aggiunge il primo cittadino. "Tuttavia se l’accaduto da una canto ripropone la necessità di intensificare se possibile le misure di sicurezza già esistenti e quanto prima ne parlerò al Prefetto, non può essere tuttavia strumentalizzato con giudizi affrettati e semplicistici - prosegue Ruvolo -. Dobbiamo tutti interrogarci sul dovere che abbiamo, ognuno per sè, di rispettare le regole della convivenza civile e del reciproco interesse al benessere condiviso tra ogni essere umano. Solo così potremo dare il nostro contributo allo sviluppo di una cultura dell’integrazione che emargini ogni forma di inciviltà e recuperi i valori della Persona senza distinzioni tra sesso razza e religione, in un momento in cui il fenomeno migratorio sta scuotendo non solo tutta la Sicilia ma l’Europa intera”.

Caporalato nelle campagne di Caltanissetta, denuncia di Ugl: "Fenomeno fuori controllo, occorre governance"
News Successiva
Rissa in corso Umberto, resta in cella il marocchino che ha sfregiato la ragazza. "Ero ubriaco, difendevo i miei amici"

Ti potrebbero interessare

Commenti

"Caso da non strumentalizzare". Il sindaco telefona alla ragazza sfregiata in piazza e chiede più controlli al Prefetto

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta