ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Book-sharing al PalaGiustizia di Caltanissetta, primo in Italia. Leggere un libro e restituirlo, martedì l'inaugurazione
Cronaca
visite311

Book-sharing al PalaGiustizia di Caltanissetta, primo in Italia. Leggere un libro e restituirlo, martedì l'inaugurazione

Continua incessante l’attività del CRAL Giustizia Caltanissetta che da 10 anni propone iniziative collegate sempre da un filo di cultura e di approfon...

Redazione
12 Marzo 2016 16:57

Book-sharing al PalaGiustizia di Caltanissetta, primo in Italia. Leggere un libro e restituirlo, martedì l'inaugurazione Continua incessante l’attività del CRAL Giustizia Caltanissetta che da 10 anni propone iniziative collegate sempre da un filo di cultura e di approfondimento delle nostre tradizioni. Martedì 15 marzo, alle ore 16,00 presso l’Aula Magna del Palazzo di Giustizia, il CRAL Giustizia inaugurerà il primo BOOK-SHARING a Caltanissetta e il primo in assoluto in Italia, dentro un palazzo di giustizia. Calogero Occhipinti, presidente del Cral Giustizia Tra aule di udienza, avvocati, magistrati, utenti in attesa dello svolgimento di un processo, davanti l’Aula Gaetano Costa, al secondo piano del Palazzo di Giustizia, corridoio aule di udienze, è stato creato un angolo “BOOK-SHARING” con salottino e libreria da dove prelevare il libro, sostituendolo con un altro o riportandolo al più presto, dopo averlo letto, per renderlo disponibile per altri lettori. L’unico adempimento che si dovrà osservare è quello di scrivere in un registro il libro che si preleva, indicando la data e se si vuole anche nominativo di chi lo preleva e recapito o telefonico o email; al momento della restituzione il lettore indicherà la data di restituzione: tutto senza controlli e appunto per questo l’iniziativa ha come sottotitolo “MI FIDO DI TE” A fronte di articoli di giornali nazionali che raccontano di quanto sia diminuito il numero di lettori e di come sia involuta la qualità dei pochi libri letti e acquistati, il CRAL Giustizia Caltanissetta, con l’incoraggiamento del Presidente della Corte di Appello, dott. Salvatore Cardinale, e della Soprintendenza ai Beni culturali di Caltanissetta, nelle persone di Lorenzo Guzzardi e di Donata Giunta, rende disponibili alcuni libri presso il Palazzo di Giustizia di Caltanissetta creando un angolo lettura con gli arredi forniti dalla ditta Centrolegno. Il meccanismo è semplici: prendere un libro e lasciarne un altro, qualunque sia (purché in buone condizioni) o, se non si ha un libro in cambio, prenderlo e restituirlo non appena finito di leggere. La filosofia di fondo è quella di condividere pensieri ed emozioni che derivano dai libri con altri amanti della lettura. Questa iniziativa ha avuto l’adesione di altre associazioni e uomini di spicco in ambito culturale nella nostra città: L’assessorato creatività e cultura del Comune di Caltanissetta, la ProLoco nissena, la sezione distrettuale dell’Associazione Nazionale Magistrati, la sede distrettuale della Scuola Superiore di Formazione per Magistrati, Società nissena di storia patria, Associazione dei notturni caltanissettesi, Associazione Ligabue, Associazione Michele Tripisciano, La libreria Gilda dei narratori, Librerie Cavallotto, Ditta Centrolegno, vari cittadini nisseni. Il punto di Book Sharing a Palazzo sarà sempre disponibile a tutti, e come inizio sarà disponibile dal lunedì al venerdì presso l’Aula Gaetano Costa al secondo piano del Palazzo di Giustizia, corridoio aule di udienza, dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Ritrovata la nissena Laura Marchese. Si era rifugiata in una casa famiglia del centro Italia
News Successiva
Truffa del vecchio conoscente a Caltanissetta. La Squadra Mobile arresta padre e figlio

Ti potrebbero interessare

Commenti

Book-sharing al PalaGiustizia di Caltanissetta, primo in Italia. Leggere un libro e restituirlo, martedì l'inaugurazione

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852