ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Baccalà avariato e pane stipato in box, maxi sequestro a Caltanissetta. La Guardia di Finanza denuncia una persona
Cronaca
visite292

Baccalà avariato e pane stipato in box, maxi sequestro a Caltanissetta. La Guardia di Finanza denuncia una persona

Nuovo blitz della Guardia di Finanza di Caltanissetta a favore della tutela dei consumatori. Durante un'operazione di controllo avvenuta nel capoluogo...

Redazione
01 Dicembre 2015 09:54

Nuovo blitz della Guardia di Finanza di Caltanissetta a favore della tutela dei consumatori. Durante un'operazione di controllo avvenuta nel capoluogo insieme al personale dell'Asp di Caltanissetta, i finanzieri hanno sequestrato circa un quintale di baccalà, proveniente dai Paesi Scandinavi, detenuto in precarie condizioni igienico sanitarie e stipato alla rinfusa in un magazzino. Il prodotto era stipato in un locale sprovvisto delle idonee attrezzature refrigeranti e, secondo le Fiamme gialle, era pronto per essere venduto ad ignari consumatori magari attratti da prezzi particolarmente bassi. I finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Caltanissetta hanno denunciato l'autore della presunta violazione - un commerciante ambulante di 31 anni - che deteneva il pesce. Sempre nel capoluogo le Fiamme Gialle, impegnante nel contrasto del commercio abusivo ha portato, al sequestro amministrativo di circa 30 kg di pane ad un ambulante che deteneva il materiale alla rinfusa nel bagagliaio del veicolo sprovvisto anche in questo caso di qualsiasi titolo igienico sanitario. FOTO FORNITE DALLA GUARDIA DI FINANZA

Branco stupra per 5 giorni studentessa a Caltanissetta. Il racconto choc della vittima, cinque nigeriani arrestati
News Successiva
"Cobra 67", catturato l'ultimo ricercato. La Squadra Mobile arresta il presunto fornitore dei pusher nisseni

Ti potrebbero interessare

Commenti

Baccalà avariato e pane stipato in box, maxi sequestro a Caltanissetta. La Guardia di Finanza denuncia una persona

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852