ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Arrestato con droga alla villa Cordova, straniero in libertà. I giudici impongono obbligo di firma
Cronaca
visite280

Arrestato con droga alla villa Cordova, straniero in libertà. I giudici impongono obbligo di firma

Revocati gli arresti domiciliari a Saidy Bakary, 25enne originario della Guinea, che lo scorso 15 settembre era stato arrestato dai carabinieri nell'a...

Redazione
04 Ottobre 2016 13:41

Revocati gli arresti domiciliari a Saidy Bakary, 25enne originario della Guinea, che lo scorso 15 settembre era stato arrestato dai carabinieri nell'ambito di un blitz antidroga alla Villa Cordova di Caltanissetta. Oggi il Tribunale del Riesame, accogliendo il ricorso dell'avvocato Massimiliano Bellini, ha revocato la precedente misura cautelare sostituendola con l'obbligo di firma tre volte la settimana. L'immigrato era sottoposto ai domiciliari presso il centro di Pian del Lago, ma d'ora in avanti dovrà presentarsi in caserma per firmare nel registro delle presenze. A Bakary, i militari dell'Arma sequestrarono 9 grammi di hashish nascosti nelle parte intime. Nella stessa operazione, era finito in manette anche un ventitreenne nisseno. FOTO ARCHIVIO

Mafia nel Nisseno. Imprenditori si ribellano al racket: arrestati 2 "esattori" del pizzo
News Successiva
Spaccio a scuola e ai campetti: la Squadra Mobile arresta studente nisseno. Altri indagati: perquisizioni e sequestri

Ti potrebbero interessare

Commenti

Arrestato con droga alla villa Cordova, straniero in libertà. I giudici impongono obbligo di firma

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852