ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Anticorruzione, Cantone sigla intesa con i magistrati nisseni. "Scambio di informazioni su gravi reati"
Cronaca
visite197

Anticorruzione, Cantone sigla intesa con i magistrati nisseni. "Scambio di informazioni su gravi reati"

"Sui rifiuti in Sicilia abbiamo chiuso in parte la nostra indagine e inviato le contestazioni e le risultanze istruttorie alla Regione, chiedendo di r...

Redazione
27 Settembre 2016 15:25

"Sui rifiuti in Sicilia abbiamo chiuso in parte la nostra indagine e inviato le contestazioni e le risultanze istruttorie alla Regione, chiedendo di rispondere. Dalla Regione ci è stato chiesto un tempo maggiore per modificare l'impianto legislativo. Abbiamo aspettato perché vogliamo capire se questo impianto legislativo può essere una risposta". Lo ha detto il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, parlando dell'istruttoria sul sistema dei rifiuti in Sicilia, avviata dall'Authority, sulla quale lo stesso Cantone era stato ascoltato in commissione Antimafia dell'Ars a dicembre scorso. "Il tema vero è che quel sistema messo in campo, particolarmente complicato con le discariche private, aveva creato oggettivamente una serie di problemi", ha aggiunto. Cantone ha parlato anche dell'istruttoria avviata dall'Anac sul bando del Comune di Palermo per la concessione in uso a privati di immobili di proprietà pubblica: "Stiamo facendo accertamenti, abbiamo avviato un'indagine e l'istruttoria è aperta". "La repressione è sicuramente un momento fondamentale nella lotta alla corruzione, ma spesso gli episodi che la magistratura riesce ad accertare - arrestando e magari facendo condannare i responsabili - rappresentano solo la punta dell'iceberg - ha detto il presidente dell'Authority per l'anti-corruzione - che da Palermo si è spostato a Caltanissetta per firmare un protocollo d'intesa con la Procura generale nissena e con le Procure di Caltanissetta, Gela ed Enna. "Si tratta - ha spiegato - di un accordo grazie al quale l'Anac e gli uffici giudiziari nisseni potranno scambiarsi informazioni, atti giudiziari e dati per monitorare l'incidenza di reati gravi come quelli contro la pubblica amministrazione, ma anche le vicende legate alla criminalità organizzata e il terrorismo internazionale". "La repressione deve camminare di pari passo con la prevenzione in un sistema in cui tutte le istituzioni devono fare la propria parte. - ha aggiunto - E non mi riferisco alla sola politica, ma anche alle forze dell'ordine, alla stessa magistratura e alle prefetture. Un alto tasso di corruzione è la dimostrazione del fatto che i cittadini non hanno fiducia nelle istituzioni, e quindi bisogna lavorare per dare sempre più credibilità al nostro lavoro".

Caltanissetta. Violenza sessuale su ragazza, commerciante rinviato a giudizio. L'accusa: "L'ha palpeggiata al seno"
News Successiva
A passeggio con il cane, accerchiato dai randagi. Disavventura per un giovane di Caltanissetta

Ti potrebbero interessare

Commenti

Anticorruzione, Cantone sigla intesa con i magistrati nisseni. "Scambio di informazioni su gravi reati"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852