ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Allarme caro libri, a Caltanissetta è già corsa all'usato. Una famiglia spenderà mille euro per studente
Cronaca
visite174

Allarme caro libri, a Caltanissetta è già corsa all'usato. Una famiglia spenderà mille euro per studente

Appena trascorso Ferragosto, c’è già l’incubo del caro libri ad oscurare il ritorno a casa delle famiglie. Scattato il count down per la prima campane...

Redazione
18 Agosto 2015 08:47

Appena trascorso Ferragosto, c’è già l’incubo del caro libri ad oscurare il ritorno a casa delle famiglie. Scattato il count down per la prima campanella, che il calendario scolastico ha fissato per le scuole di ogni ordine per il 14 settembre, fra i genitori è già scoppiato il rompicapo per far quadrare i conti, fra i libri e il corredo da comprare. Anche a Caltanissetta è già scattata la corsa all'usato, soprattutto per i testi scolastici. Perché il kit dello studente vale oltre 1000 euro a studente, una cifra che dilapida i portafogli giù svuotati dei genitori. «Èstangata – lancia l’allarme il Codacons - che ha stimato un aumento dell’1,7 per cento per l’acquisto dell’occorrente per il ritorno a scuola, rispetto al 2014, per una cifra annua di 498,5 euro, solo per rifornire lo studente di penne, diario, quaderni, zaino e astuccio. «Tra corredo e libri di testo - denuncia il Codacons - la spesa complessiva può superare i 1.100 euro a studente, una vera e propria stangata». Conferma l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, che registra un incremento dell’1,5 per cento per il corredo scolastico (più i ricambi), che passerà dai 506,50 euro per ragazzo dello scorso anno agli attuali 514,00 euro, mentre per i libri l’aumento è dello 0,4 per cento rispetto al 2014, per una cifra di 531,70 euro e una spesa totale annua di circa mille euro. Ad aumentare sono soprattutto i prezzi di zaini, trolley, astucci e diari, poiché i ragazzi non amano certo il low cost e alcune griffe, tornate in voga, hanno fatto lievitare i listini. A depennare i già magri bilanci familiari, il cui potere di acquisto dal 2008 è sceso di oltre il -13,4 per cento, sono soprattutto le spese per gli alunni delle classi prime. Si va - secondo i calcoli elaborati della Federconsumatori - dai 999,20 euro per uno studente di prima media, da suddividere fra i 485,20 euro per libri e 2 dizionari ( 0,2% rispetto allo scorso anno), e i 514,00 euro per il corredo scolastico ed i ricambi durante l’intero anno, ai 1.311 euro per un alunno di primo liceo, che spenderà per i libri e quattro dizionari, 797 euro (-0,2% rispetto allo scorso anno), da sommare ai 514 euro per il corredo scolastico. «Ministero ed Enti Locali dovrebbero potenziare le agevolazioni per l’acquisto dei libri per le famiglie meno abbienti.- deplora la Federconsumatori - Le spese per i libri continuano a sforare soprattutto nei licei, i tetti di spesa del Miur, che dovrebbe avviare controlli più severi». Se i libri nuovi si possono acquistare on line con il 15 per cento di sconto su Amazon.com (fino al 13 settembre) o sul sito della Coop (con uno sconto del 15 per cento sul prezzo di copertina, che arriva al 20 per cento per i soci), che vende anche l’usato al 60 per cento del prezzo di copertina, o anche su libreriascolastica.it con la «possibilità di riscatto» a fine anno, è soprattutto caccia all’usato, con un risparmio sul prezzo di copertina, che a seconda delle condizioni e delle edizioni, va dal 30 al 50 per cento.

A Caltanissetta scordiamoci le rotatorie-fontane, l'assessore vuole coprirle. Quando la manutenzione diventa teoria utopica
News Successiva
Droga nascosta tra le piante nel centro di Caltanissetta, due pusher stranieri scoperti dalla Polizia

Ti potrebbero interessare

Commenti

Allarme caro libri, a Caltanissetta è già corsa all'usato. Una famiglia spenderà mille euro per studente

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852