ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Aism. La mela della ricerca torna nelle piazze italiane: si può donare anche con un sms
Cronaca
visite73

Aism. La mela della ricerca torna nelle piazze italiane: si può donare anche con un sms

Sabato 11 e domenica 12 ottobre 2015 torna in 4000 piazze italiane la possibilità di contribuire alla ricerca contro la sclerosi multipla. I volontari...

Redazione
29 Settembre 2015 10:17

Aism. La mela della ricerca torna nelle piazze italiane: si può donare anche con un sms Sabato 11 e domenica 12 ottobre 2015 torna in 4000 piazze italiane la possibilità di contribuire alla ricerca contro la sclerosi multipla. I volontari dell’Aism, supportati dal testimonial d’eccezione Alessandro Borghese, cuoco sopraffino di fama nazionale, scenderanno nelle piazze per sostenere la campagna “La mela di Aism”. “Contro la sclerosi multipla sosteniamo la ricerca”: è l’appello del cuoco Alessandro Borghese per implementare i servizi sanitari e sociali per le persone con la sclerosi multipla. Con la “Mela di AISM “ sarà possibile sostenere anche il ”Programma Giovani Oltre la SM” . Sul sito nazionale dell’Aism (www.aism.it) sono stati stilati alcuni numeri: sono 75 mila le persone colpite da SM in Italia. Il 50% di loro sono giovani. La sclerosi multipla è una grave malattia del sistema nervoso centrale. Cronica, imprevedibile e spesso invalidante, colpisce per lo più i giovani tra i 20 e i 40 anni, nel pieno dei progetti di vita. In Italia si registra un diagnosi ogni 4 ore. La malattia si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona. “La ricerca – si legge sul sito - negli ultimi anni ha fatto molti progressi. Esistono terapie in grado di rallentare la progressione della malattia e di migliorare la qualità di vita delle persone. Ma la causa e la cura risolutiva non sono state ancora trovate. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica oggi per garantire una migliore qualità di vita, per trovare nuovi trattamenti sempre più efficaci domani e trovare la causa della SM e la cura risolutiva in un futuro sempre più vicino”. Grazie ai fondi raccolti con l’iniziativa “la Mela di AISM” si potrà sostenere in particolare il programma “Giovani oltre la SM” che comprende convegni informativi, sostegno psicologico per i neo diagnosticati, le coppie, ma anche collane editoriali studiate per rendere più chiare e fruibili le informazioni utili a rispondere a quesiti e problemi che si presentano nella vita quotidiana, sanitaria, sociale e lavorativa di ogni giovane che si trova a convivere con la sclerosi multipla. L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, insieme con la sua Fondazione (FISM), è l’unica organizzazione che in Italia interviene a 360° sulla sclerosi multipla per indirizzare, promuovere, finanziare la ricerca scientifica, promuovere ed erogare servizi sanitari e sociali nazionali e locali, rappresentare e affermare i diritti delle 70mila persone in Italia colpite dalla malattia affinché siano pienamente partecipe e autonome. Dal 27 settembre fino al 12 ottobre un SMS di 1 euro al 45591 per sostenere la ricerca.

Caltanissetta: l’ex Provincia cede arredi al centro provinciale istruzione adulti
News Successiva
Estorsione a bancario di Caltanissetta, coppia condannata a 3 anni. Presunta complice scagionata dalle accuse

Ti potrebbero interessare

Commenti

Aism. La mela della ricerca torna nelle piazze italiane: si può donare anche con un sms

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta