ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Abbandono scolastico, a Caltanissetta il tasso oltre la media d'Italia. Allarme Silp-Cgil: "Più attenzione per i ragazzi a rischio"
Cronaca
visite113

Abbandono scolastico, a Caltanissetta il tasso oltre la media d'Italia. Allarme Silp-Cgil: "Più attenzione per i ragazzi a rischio"

Davide ChiarenzaIn provincia di Caltanissetta, il tasso di alunni che abbandona la scuola prima del tempo, è oltre il doppio della media nazionale (1...

Redazione
11 Novembre 2015 11:16

Abbandono scolastico, a Caltanissetta il tasso oltre la media d'Italia. Allarme Silp-Cgil: "Più attenzione per i ragazzi a rischio" Davide ChiarenzaIn provincia di Caltanissetta, il tasso di alunni che abbandona la scuola prima del tempo, è oltre il doppio della media nazionale (17%) e quattro volte maggiore rispetto a quello massimo, del 10%, indicato dall’Unione Europea. A lanciare l'allarme è il segretario generale provinciale SILP Davide Chiarenza che, cifre alla mano, evidenzia come gli studenti "che non arrivano al diploma sono oltre il dato ufficiale del 17%, perchè nelle stime mancano gli esiti dei percorsi di formazione professionale regionale. A dir poco sconfortanti sono anche gli ultimi dati sul conseguimento del diploma di scuola media superiore: nel centro-nord è pari al 59%, al Sud si ferma al 48,7. Conseguentemente quasi il 52 % degli alunni meridionali non consegue il diploma". Secondo l'esponente del sindacato di Polizia "dalle nostre parti risulta doppio anche il numero dei giovani non impegnati nello studio, nel lavoro e nella formazione (NEET). Èinevitabile che anche sul fronte delle competenze (secondo i dati OCSE-Pisa), gli studenti del meridione siano indietro rispetto alla media europea: del resto, come potrebbe andare diversamente in quelle aree come Gela, Riesi e Niscemi, dove il tasso di disoccupazione è alto, la produzione industriale è modesta, i servizi socio-culturali sono da sempre esigui e la devianza minorile raggiunge livelli di guardia?" Davide Chiarenza inoltre ritiene "paradossale il dato secondo cui a Gela la dispersione scolastica sia diminuita del 50%. La “buona scuola” del Governo Renzi potrà funzionare quando alla guida degli istituti scolastici ci saranno dirigenti illuminati che abbiano a cuore le sorti di tutti i figli degli ultimi i quali vengono lusingati solo per fare numero. Infatti si grida giustamente allo scandalo di fronte alle classi “pollaio” invece si tace rumorosamente di fronte alle classi “fantasma”", accusa il dirigente sindacale Silp-Cgil.

L’acqua a Caltanissetta torna potabile: l’Asp autorizza il consumo per uso alimentare
News Successiva
Alimenti e cosmesi scaduti in supermercato del Nisseno. Sequestrati 2mila prodotti dalla Guardia di Finanza

Ti potrebbero interessare

Commenti

Abbandono scolastico, a Caltanissetta il tasso oltre la media d'Italia. Allarme Silp-Cgil: "Più attenzione per i ragazzi a rischio"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta