Seguo News
A+
A
A-
A Caltanissetta telefonate da truffatori: si fingono avvocati e poliziotti per derubare gli anziani
Cronaca
Visite2

A Caltanissetta telefonate da truffatori: si fingono avvocati e poliziotti per derubare gli anziani

L’ufficio della Questura in questi giorni sta ricevendo alcune telefonate da anziani allarmati da telefonate sospette messe in atto da persone che cer...

Redazione
25 Novembre 2015 10:50

L’ufficio della Questura in questi giorni sta ricevendo alcune telefonate da anziani allarmati da telefonate sospette messe in atto da persone che cercano di ottenere soldi fingendosi un sedicente avvocato e un rassicurante poliziotto. La prima vicenda, purtroppo messa a segno dai due truffatori, è stata compiuta a un’anziana pensionata ottantenne. Sabato un uomo, fingendosi avvocato, ha chiamato spiegando che il figlio della donna aveva avuto un incidente con un danno del valore di 3.500 euro che, a causa di un errore nella polizza, non poteva essere saldato con l’assicurazione. Il falso avvocato ha proposto alla signora di pagare in contanti e chiudere bonariamente la vicenda e, per avvalorare la tesi, alla richiesta della donna ha finto di essere in presenza di un poliziotto che, sempre al telefono, ha confermato la tesi del complice. Poco dopo l’avvocato, come convenuto, si è presentato alla porta della donna facendosi consegnare alcuni oggetti in oro corrispondenti alla somma da corrispondere per l’incidente del figlio. Una volta conclusasi la tanto sospetta quanto bizzarra transazione la donna ha realizzato l’ambiguità della vicenda e ha chiamato al telefono il figlio che, resosi conto del raggiro, ha chiesto l’intervento della volante della Polizia. Gli agenti, dopo aver raccolto la descrizione dell’uomo che aveva prelevato i preziosi, si sono messi sulle sue tracce e le indagini sono ancora in corso. Analoga denuncia è stata presentata da una donna sessantenne che ha raccontato agli agenti di essere stata raggiunta telefonicamente da un sedicente avvocato che gli riferiva che il proprio figlio aveva subito un incidente; in questo caso, però, la donna, mantenendo calma e lucidità, ha subito verificato la veridicità della notizia contattando il proprio figlio, che ovviamente ha smentito l’accaduto.

"Legalità, mi piace". Confcommercio Caltanissetta chiede più tutele per le imprese sane: in 9 mesi chiuse 179 attività
News Successiva
Parcheggia il ciclomotore per una breve sosta ma il ladro è più veloce. Derubato un nisseno

Ti potrebbero interessare

Commenti

A Caltanissetta telefonate da truffatori: si fingono avvocati e poliziotti per derubare gli anziani

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.