ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Credito-debito Ato. Precisazioni dell'amministrazione comunale di Caltanissetta
Politica
visite747

Credito-debito Ato. Precisazioni dell'amministrazione comunale di Caltanissetta

Pubblichiamo di seguito la nota dell'amministrazione comunale

Redazione
11 Marzo 2019 21:00

L'Amministrazione Comunale di Caltanissetta, letta la nota del Liquidatore dell'ATO Ambiente CL1, con la quale pare volere rettificare una notizia relativa all'Ordinanza emessa dal Giudice dell'Esecuzione in data 8 marzo 2019, precisa quanto segue:1) il Giudice ha sospeso l'esecuzione dopo l'opposizione proposta dal Comune avverso un'ordinanza che, in un primo momento, aveva riconosciuto il credito;
2) Se il Giudice avesse ritenuto infondate le ragioni di opposizione del Comune, come proposte, avrebbe rigettato tale opposizione e disposto la prosecuzione dell'esecuzione, assegnando le somme ai creditori dell'ATO Ambiente, ma così non ha fatto;
3) Nella precedente Ordinanza del 9 gennaio 2018 si era ritenuto che l'ATO non fosse un ente pubblico (fatto smentito dalla sentenza della Corte dei Conti n. 157/2017 che ha ritenuto l'ATO Ambiente di Caltanissetta un ente pubblico) e che il Comune fosse obbligato nei suoi confronti in forza di una norma abrogata;
4) Il Giudice ha rimesso alla fase di merito - questa aveva carattere incidentale e privo di efficacia esterna - l'accertamento definitivo sulla vicenda in quanto così previsto dal Codice di Procedura Civile.
Il Comune conferma la propria assoluta fiducia nella Magistratura che ha trattato e tratterà il caso e la necessità che le parti, adesso, dopo che qualcuno ha fatto un uso improprio e improvvido di un provvedimento provvisorio, oggi inesistente, si difendano nelle sedi giudiziali e non sui media.
Il Comune, infine, attende che il Liquidatore dell'ATO Ambiente provveda a convocare subito l'assemblea per l'approvazione dei bilanci, fermi, non certo per colpa dell'Amministrazione, al 2012, impedendo ai Comuni di verificare le reali condizioni di credito e debito.

Ss 640, il sindaco di Caltanissetta accoglierà il premier Conte: "Ancora da risolvere l'80% di quanto richiesto"
News Successiva
Il premier Conte a Caltanissetta, Falcone: "Ci aspettiamo attenzione dallo Stato per la Sicilia"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Credito-debito Ato. Precisazioni dell'amministrazione comunale di Caltanissetta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta