ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Covid: a Grosseto positiva sperimentazione con Baricitinib
Salute
visite1628

Covid: a Grosseto positiva sperimentazione con Baricitinib

Farmaco indicato per artrite reumatoide, ridotto 71% rischio mortalità

Redazione
17 Novembre 2020 12:40

(ANSA) - GROSSETO, 17 NOV - Passi avanti nella lotta al Coronavirus anche sul fronte farmacologico: sono positivi e lasciano ben sperare i risultati ottenuti dalla prima fase di sperimentazione dello studio, partito lo scorso marzo, dedicato a indagare gli effetti del Baricitinib, farmaco della famiglia dei Jak inibitori con effetti antinfiammatori e indicato per l'artrite reumatoide, nel trattamento di pazienti Covid. Lo studio è stato realizzato all'ospedale Misericordia di Grosseto, insieme al San Donato di Arezzo, e nei nosocomi di Pisa, Prato e Albacete in Spagna, su un gruppo di 131 pazienti Covid, dalla forma lieve a quella più grave.
    A promuovere lo studio il direttore del Dipartimento del farmaco della Asl Toscana sud est Fabio Lena e il direttore della Farmacia ospedaliera del Misericordia Gianluca Lacerenza. A Grosseto, in particolare, la sperimentazione è stata effettuata su 25 pazienti ricoverati nell'area di media intensità della bolla Covid che comprende il reparto di Malattie Infettive diretto da Cesira Nencioni, e quello di Pneumologia, diretto da Antonello Perrella. "I risultati raggiunti dimostrano che il Baricitinib - dichiara Nencioni - presenta efficacia effettiva anche come antivirale, con un importante impatto clinico sui pazienti trattati inibendo l'evoluzione della patologia, e riducendo il rischio di dover ricorrere alla ventilazione meccanica invasiva. I pazienti hanno tratto beneficio dal trattamento farmacologico, tanto che si è registrato una riduzione del 71% di rischio di mortalità, e nello specifico gruppo grossetano importanti miglioramenti clinici nell'84% dei pazienti". Per Nencioni, "il trattamento è risultato sicuro e ben tollerato, tuttavia, i pazienti candidati all'uso del farmaco devono presentare precisi criteri". Il gruppo di lavoro toscano e spagnolo è stato coordinato dal professor Justin Stebbing, ricercatore dell'Imperial College di Londra. Gli esiti sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Science Advance. (ANSA).
   

La Disney richiama dal mercato la bambola "Elsa regina delle nevi": è un prodotto poco sicuro
News Successiva
Coronavirus, tamponi rapidi: in Sicilia in tre giorni oltre 70mila test con 1.900 positivi
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Covid: a Grosseto positiva sperimentazione con Baricitinib
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta